Sotto il nome d'arte Winston the Whale si cela Dave, ragazzo nato 30 anni fa a Portland, nello stato americano dell'Oregon.
Da sempre appassionato di graffiti e particolarmente portato per disegno, il giovane ha scoperto recentemente di avere del talento anche per i tatuaggi, in particolare per quelli in 3D.
Dave ha inventato e sperimentato il suo primo 3D tattoo sulla pelle di un amico molto temerario che aveva richiesto all'artista un piccolo teschio; il risultato è stato piacevolmente sorprendente e l'entusiasmo della gente incontrollabile.
Ebbene si, dal giorno in cui ha postato sul suo profilo Instagram l'originalissimo skull 3D, il giovane americano cavalca l'onda del successo: i suoi follower sono aumentati in modo esponenziale (47,6 mila) così come le loro richieste di tatuaggi.



Il gusto e la tecnica dell'artista si ispirano al design delle famose immagini 3D della vecchia scuola, le tonalità utilizzate sono quelle del rosso e del blu, colori complementari scelti appositamente affinché ogni occhio si concentri esclusivamente su uno dei due toni.
Ma osservando il disegno nella sua complessità, basta poca immaginazione per mettere a fuoco il soggetto raffigurato.
Lo stile che caratterizza i tatuaggi è pop, semplice e facilmente riconoscibile; le figure sono stilizzate: minimal ma frizzanti.
I fantastici tattoo lineari ci trascinano quasi in un trip esperienziale e, con le loro forme singolari e divertenti sollazzano l'occhio di chi li guarda con ammirazione o sgomento.




Per la serie “Don't try this at home”, vi invito a non indossare quel paio di occhialini in plastica che avete conservato da quella volta in cui siete andati al cinema a vedere Avatar in 3D... rimarreste delusi, in quanto l'effetto non è neanche vagamente quello che James Cameron ha pensato per il suo film!
I tatuaggi di Winston the Whale rimandano concettualmente al fenomeno della tridimensionalità, ma è fisicamente e tecnicamente impossibile riprodurlo sul corpo umano!



Se siete curiosi di saperne di più sui tatuaggi 3D visitate il profilo Instagram di Winston.

loading...
Sunday, 11 December 2016
Back to Top