Ricordate la celebre coppia russa invidiata da tutto il web per i loro viaggi da sogno?
Io si, ed ogni volta che facendo zapping sul mio smartphone mi sono imbattuta in una loro foto avevo l'istinto isterico di gettarlo sulla mia scrivania piena di libri e dispense.
Sto parlando di Murad Osmann e della sua biondissima compagna Natalia Zakharova, coppia diventata famosa grazie alle loro foto da urlo, collezionate su Instagram sotto l'hashtag #followmeto.
La folta chioma della lady è sempre la protagonista degli scatti, che la ritraggono mentre tende la mano al suo principe azzurro ed osserva un panorama mozzafiato. India, Asia, Europa... chi più ne ha più ne metta!
E non sono solo gli strepitosi scenari ad appagare la vista, ma anche le acconciature ed i meravigliosi vestiti che indossa l'odiosa protagonista delle foto.
A quanto pare non sono stata l'unica ad ironizzare sulla coppia perfetta dei Social Network: a farmi compagnia ci sono Forrest Lu ed Agnes Chien, simpatici piccioncini taiwanesi che hanno copiato le gesta dei due russi.
I due hanno replicato la famosa scena fiabesca, ma stavolta non è lui a tenere il braccio di lei, non c'è romanticismo e il mood che esprimono nei loro scatti è: “Oh, ho detto che oggi devi accompagnarmi a fare shopping!”




Le scene riprodotte nella parodia di Forrest ed Agnes sono poco ortodosse e ritraggono lui in espressioni di sgomento e dolore che viene trascinato dalla sua lei: lo afferra per i capelli, per un orecchio e perfino per il naso!
I due hanno avuto questa brillante idea durante una vacanza alle Hawaii e le location scelte per i loro scatti sono decisamente più popolari. Anche la definizione delle immagini è evidentemente di qualità inferiore rispetto a quella degli scatti del fotografo russo.
Ma di certo il loro intento non era quello di mostrare professionalità, né tantomeno di ostentare sfarzo o romanticismo d'altri tempi. Lo scopo era divertire in modo bizzarro il pubblico e io direi che ci sono riusciti alla grande!

loading...
Thursday, 08 December 2016
Back to Top