Seattle. Pike Place Market. Se state pensando a Starbucks, e precisamente al primo Starbucks della storia, non state sbagliando!
Ma Seattle è molto di più ed io vi voglio parlare di una chicca meno commerciale e non del tutto convenzionale.
The Market Theater Gum Wall è il nome d'arte di un muro come tanti altri, situato a Post Alley vicino al “Pike Place Market”, diventato famoso grazie al contributo dei passanti che ne hanno fatto un vero e proprio pezzo d'arte fuori dal comune.
Il muro di gomme, lungi dall'essere un debole ed obsoleto muro di gomma, è una parete alta 4,5 metri e lunga 15, letteralmente cosparsa di chewingum colorati.



Questa bizzarra tradizione nacque nel 1993, quando gli spettatori dello spettacolo “Seattle Theatresports” della compagnia teatrale Unexpected Production, iniziarono ad attaccare delle gomme da masticare sul muro, inserendovi inizialmente delle monetine portafortuna.
A quel tempo, probabilmente, Seattle non era ancora pronta per capire ed apprezzare un art attack tanto moderno e tanto bislacco, così i dipendenti del teatro rimossero per ben due volte tutte le gomme dalla parete.
Ma turisti e cittadini non si arresero e continuarono a comprare, masticare ed appiccicare le più disparate tipologie di chewingum al muro, fino a rivestirlo quasi completamente di uno strato spesso ed irregolare di “cicche” variopinte.
Oggi il Gum Wall fa parte del National Register of Historic Places: rientra nella lista ufficiale delle strutture che gli USA considerano patrimonio da preservare.
E proprio per salvare il muro dalla corrosione causata dallo zucchero, lo scorso novembre è stato annunciato dalle autorità il programma di pulizia e restauro della parete che, una volta terminato, lascerà spazio alla creatività delle persone che continueranno ad attaccare le loro gomme da masticare.



Se un giorno vi ritrovaste per le strade di Seattle, ricordate di visitare il Market Theater Gum Wall: sarete rapiti dalla moltitudine di colori e dalle forme disparate di migliaia di chewingum; sarete catturati da un'opera d'arte straordinaria della quale potrete essere co-artisti. Una raccomandazione però: fate attenzione a dove vi appoggiate!!!

loading...
Tuesday, 06 December 2016
Back to Top