Tutto il mondo è paese.
Ma ogni Paese ha comunque le sue caratteristiche, le sue usanze, la propria cultura. E soprattutto ha i suoi monumenti, che la rendono unica e riconoscibile agli occhi degli altri Paesi.

E poi c'è la Cina, che invece ha tentato di ricreare alcune città “monumentali” del mondo, da una piccola versione della torre Eiffel ad una mini New York. Purtroppo non tutti i progetti sono poi andati a buon fine...

FLORENTIA VILLAGE
Florentia Village è un gigantesco centro commerciale/outlet/villaggio che urla “Italia” da ogni dove. E' praticamente l'equivalente asiatico di Venezia, e si trova vicino alla città portuale di Tianjin. Florentia Village è stato progettato da uno dei migliori architetti provenienti dallo “Stivale”, ed è pieno di fontane, canali, mosaici e negozi come Gucci e Prada.


TIANDUCHENG

Ad un paio d'ore fuori Shanghai si trova Tianducheng, una aspirante Parigi, completa della replica della Torre Eiffel (ma alta un terzo dell'originale).
La zona residenziale è stata progettato per accogliere 10.000 persone, ma si vocifera che al posto di abitanti e turisti ci siano solo pecore, baracche e panorami desolati.


OVERSEAS CHINESE TOWN EAST (OCT)

Overseas Chinese Town East è essenzialmente un parco a tema che si rifà allo stile di Interlaken, un comune del Canton Berna in Svizzera.
Questo parco a tema dispone di un lago artificiale, un resort a cinque stelle con centro benessere, campo da golf e treno a vapore, oltre a un'imitazione del Kapellbrücke,  il famoso ponte pedonale coperto di Lucerna, in Svizzera.



HOLLAND TOWN
Conosciuta anche come Nederland di Pudong, Holland Town è piena di canali e e mulini a vento, classici stereotipi olandesi. Alcuni edifici sono stati progettati per essere repliche esatte di quelli che si trovano nei Paesi Bassi, come ad esempio il famoso grande magazzino Bijenkorf, situato nel cuore di Amsterdam.


TIANJIN

Un antico villaggio di pescatori, Tianjin, è stato raso al suolo per far posto a una versione in miniatura di Manhattan. L'ambizione iniziale era quella di farlo diventare il centro finanziario del mondo. Tuttavia, il piano di sviluppo prevedeva di completare i lavori nel 2019. Lavori che sono stati arrestati, rendendo Tianjin come una città fantasma.

loading...
Tuesday, 06 December 2016
Back to Top