Non parla ma ti ascolta, ti abbraccia tutta la notte senza chiederti nulla in cambio e ti scalda i piedi mentre dormi: è il finto fidanzato in lana! Si chiama My Knitted boyfriend, un tenero fidanzato a grandezza naturale. Lo puoi avere di pelle chiara, oppure scura, rasato o con i baffi. Può portare gli occhiali e persino le scarpe del colore che più ti piace.
Caldo e comodo, è una compagnia ideale per le fredde notti d’inverno, senza trascurare il fatto che non russa e non vi importunerà se avete voglia di dormire e basta. Molto silenzioso, non interromperà il flusso dei vostri pensieri con considerazioni assurde tipiche del genere maschile e si limiterà ad abbracciarvi senza chiedere nulla in cambio.

Un’idea dell’artista olandese Noorje De Keizer, grafica e appassionata lavoratrice a maglia, che si è rivelata da subito vincente. Risultato: ha registrato il suo brand e ora vende il ‘Knitted boyfriend’ a donne (o uomini) di tutto il mondo. Le fortunate acquirenti possono addirittura scegliere tra due tipologie di “fidanzati”: Arthur, con pelle chiara, capelli bruni e scarpe nere o Steve, con pelle scura, capelli neri e scarpe beige. Insomma, ce n’è per tutti i gusti: il vostro “Boyfriend” porterà i baffi se preferite i baffi, o gli occhiali se siete una fan del genere nerd. «Quest’uomo è sempre felice, ma è anche molto flessibile. Gli piace sedersi sul pavimento, sul letto o semplicemente a cena con voi. Insieme a lui, non vi sentirete mai sole». Ma, soprattutto, con i tempi che corrono, potete stare sicure che non vi lascerà mai.
Certo non adempie ai suoi doveri coniugali da maschio, ma non si può avere tutto nella vita.
In un mondo in cui la vita è frenetica e le relazioni sono mordi e fuggi, spesso vorremmo solo qualcuno con cui dormire abbracciati, lavarci i denti e condividere le piccole cose di tutti i giorni. Ma trovare l’uomo giusto può rivelarsi un’impresa più ardua del previsto. Proprio per questo  'My Knitted boyfriend', può essere il rimedio giusto.


 

Via IlMessaggero.it

loading...
Monday, 05 December 2016
Back to Top