Quale potrebbe essere il miglior rimedio per non macchiarsi la camicia durante i pasti? No, il tovagliolo al collo va contro il galateo...
La soluzione semplice e comoda sarebbe quella di pasteggiare senza abiti: prevenire è meglio che curare, no?
A tal proposito, sta per aprire i battenti Bunyadi, il primo ristorante per nudisti situato a Londra.

Il progetto parte come un temporary restaurant che basa il proprio futuro e la propria sopravvivenza da come verrà accolta la proposta dal pubblico. Ad oggi le premesse sembrano essere molto positive, infatti il counter delle prenotazioni che si trova sul loro sito internet ha già superato le 30.000.

Il concept del locale si ispira ai vecchi valori perduti e ad un ritorno alla natura e alla gestualità primordiale dell'uomo: nudi quindi, liberandosi dei vestiti, ma non solo; il menù proposto sarà a base di ingredienti a km 0, banditi i conservanti e gli additivi; si cucinerà su griglie alimentate da fuoco a legna, i piatti saranno realizzati in argilla e le posate saranno commestibili. Si, esatto!

E per gustare un pasto il più puro possibile, oltre i vestiti, negli appositi spogliatoi si dovranno lasciare anche telefoni, tablet, macchine fotografiche e qualunque altro simbolo che rappresenti la vita moderna, per calarsi totalmente in una realtà ormai dimenticata.
Per coinvolgere meglio i propri clienti e farli immergere totalmente nel mood di Bunyadi, anche gli arredi del locale sono studiati per riportarci indietro nel tempo, realizzati quasi esclusivamente in bamboo; i tavoli e gli sgabelli su cui sedersi a pasteggiare saranno in legno, a forma di tronchi d’albero. Ah, niente corrente elettrica: l'illuminazione del locale è basata su semplici candele.
Per finire in bellezza l'elenco delle particolarità che questo ristorante offre, indovinate un po' come serviranno le diverse pietanze i camerieri? Nudi ovviamente, con le vergogne in bella vista, all'ombra dei vassoi da portata.

Per i più timidi vi sarà anche una sala dove poter mangiare vestiti, ma a questo punto che senso avrebbe cenare in questo posto?



Se passi da Londra, ricorda che devi prenotare!

loading...
Monday, 05 December 2016
Back to Top