Ci sono persone che per farle uscire dalla doccia bisogna costringerle con la forza! Per questi ed altri consumatori irresponsabili e spreconi di acqua arriva Spiky ,una tenda gonfiabile che con degli aculei ti spinge fuori dalla doccia.

Ognuno ha le proprie abitudini mentre si lava...c'è chi ama cantare, chi si lascia scorrere l'acqua sulle spalle o la testa per rilassarsi, chi si gode il silenzio. Insomma la doccia è un momento molto intimo che ognuno vive in maniera differente ma che sempre comporta un grande consumo d'acqua. Sprecare acqua oggi, con la grande informazione a cui tutti possiamo avere accesso, è un gesto non solo dispendioso per le tasche familiari ma anche irresponsabile. Consumare molta acqua incide pesantemente sulle bollette di casa ma soprattutto sull'ambiente. Così l'artista Elisabeth Buecher ha inventato un modo davvero innovativo per risparmiare acqua: una doccia sostenibile e gonfiabile che impedisce di far scorrere l'acqua troppo a lungo.
Spiky è una tenda da doccia a risparmio idrico: "Spiky ti dà 4 minuti sotto l'acqua prima che i suoi picchi di gonfiaggio ti spingano fuori dalla doccia. Non si può stare sotto la doccia più a lungo perché le punte prendono tutto lo spazio disponibile. Bisogna uscire e smettere di usare troppa acqua. Queste tende non sono prodotti, ma installazioni d'arte. Esse mirano a provocare un dibattito intorno alla questione dell'acqua e rendere le persone più consapevoli del loro consumo", spiega Elisabeth Buecher.

Spiky fa parte della serie intitolata "La mia doccia è un guerriero verde" dove troviamo anche "Trap" (vedi foto sotto), la doccia che diventa una trappola se si usa l'acqua per più di quattro minuti: "Se non si vuole rimanere intrappolati bisogna smettere di usare troppa acqua e uscire dalla doccia prima del traguardo dei quattro minuti!".

Per questioni di responsabilità, le tende non sono in vendita, ma servono a stimolare il pensiero sul consumo d'acqua.

Via Fanpage.it

loading...
Saturday, 03 December 2016
Back to Top