A Williamstown, nel Kentucky, l'associazione cristiana fondamentalista Answers in Genesis sta finanziando un progetto che prevede la costruzione di un parco divertimenti dedicato all'Arca di Noè, che dovrebbe “salpare” nel luglio 2016.

All'interno del parco "Ark Encounter" verrà ricreata una copia della famosa imbarcazione di Noè, totalmente in legno, della lunghezza di 150 metri, e come viene descritto nella famosa storia biblica sarà piena di animali (veri) con cui interagire e tutti da poter accarezzare.

L'arca è solo la punta dell'iceberg di quello che un giorno sarà questo parco: il progetto prevede infatti la realizzazione di altre famose attrazioni turistiche ispirate al Vecchio Testamento, come la Torre di Babele, una zona a tema dedicata a Mosè che divide le acque, un cinema, un ristorante, e via dicendo.

Lo scopo reale di questo luogo è quello di diffondere la Parola di Dio, e infatti non a caso sono stati assunti solamente lavoratori che condividono la loro ideologia fondamentalista. Lo stesso Ken Ham, presidente dell'associazione, ha dichiarato che questo parco sarà una delle più grandi attrazioni cristiane al mondo, e che è basato su fatti attendibili dal punto di vista storico...

Tra battibecchi vari con le istituzioni, che prima hanno promesso finanziamenti ritrattando in un secondo momento, il parco necessita ancora di circa 6 milioni di dollari per poter ultimare l'Arca. Per questo motivo i biglietti per l'accesso al parco sono già stati messi in vendita online. Sempre sul sito del parco divertimenti è anche possibile acquistare un pass della durata di tre anni, per la modica cifra di 1.000 dollari.

Questa prima fase della costruzione del parco, ridi e scherza, dovrebbe ruotare all'incirca attorno ai 90 milioni di dollari.

Vi consiglio di navigare il sito di Ark Encounter, ogni pagina è ricca di sorprese e di affermazioni scientificamente e storicamente provate...

loading...
Thursday, 08 December 2016
Back to Top