Rob Greenfield è un avventuriero, un attivista, una persona che si batte per cause umanitarie cercando di fare la differenza.
Tra le sue varie azioni possiamo elencare quella volta in cui ha fatto due volte il giro degli Stati Uniti pedalando su una bicicletta di bambù, oppure quando ha vissuto in una microscopica casa di appena 5 mq a San Diego, per poi metterla all'asta e permettere con il ricavato la costruzione di 10 piccole case per dei senzatetto.

La sua nuova missione prende il nome di Trash Me, e lo vede protagonista di alcuni video che da una parte sono estremamente simpatici, dall'altro dovrebbero far riflettere su alcune condizioni dell'uomo e del pianeta.
Partendo dal presupposto che, in media, un americano produce 4,5 chili di spazzatura ogni giorno, Rob Greenfield ha deciso di voler vivere proprio come un americano medio: per 30 giorni, comprerà, mangerà, consumerà e produrrà immondizia proprio come loro. Con la differenza che indosserà ogni giorno l'immondizia prodotta. Ben 4,5 chili di immondizia al giorno, che si sommerà sempre più nell'arco del mese dell'iniziativa, raggiungendo il peso complessivo di 135 chili.


E così Rob girerà per le città con il suo nuovo bagaglio addosso; a seguirlo in questa folle impresa una crew di filmmaker che immortalerà tutto con dei video che verranno caricati su youtube ma anche attraverso delle dirette in streaming su Facebook.

Il progetto Trash Me vuole provocare e scioccante visivamente, sbattendo in faccia alla gente una vera montagna di spazzatura. La maggior parte delle persone non si ferma mai a pensare a quanti rifiuti produce: forse neanche immaginiamo il volume che può raggiungere l'immondizia per arrivare a pesare 4,5 chili.
Rob cerca con questo progetto di educare ed ispirare le persone, sensibilizzandole sul problema rifiuti.



Inoltre, una volta finito il progetto, dai vari video realizzati verrà realizzato un film.
Seguite il viaggio di Rob attraverso la sua pagina Facebook ed il suo canale YouTube.

loading...
Saturday, 03 December 2016
Back to Top