Momondo, portale on line che confronta offerte di viaggio, si è lanciato in un progetto che “regala” a tutti noi un “biglietto virtuale” che non ha prezzo.

Come parte di una più ampia iniziativa chiamata Let's open our world, il sito di viaggi ha invitato 67 persone provenienti da tutto il mondo a partecipare ad uno studio, chiedendo loro di sottoporsi al test del DNA; l'esito dell'analisi è stato documentato con un filmato dal titolo “The DNA Journey. Il video che vi stiamo per mostrare racconta la storia di queste persone e il risultato sorprendente di questa ricerca volta a scoprire le origini dei partecipanti e non solo.

Rispondere alla domanda: "Da dove vieni?” sembra facile ma non è così. La risposta è più complessa di quanto si immagini. Siete sicuri di essere italiani? Questo toccante video-documento dimostra che forse non è così...

 

Chi era convinto di essere cubano al 100% ha scoperto di avere origine nell'europa dell'est. L'islandese al ha scoperto di avere origine in Spagna, Portogallo, Grecia, Italia e Europa dell'est. L'inglese che aveva dichiarato di non avere simpatia per i tedeschi scopre di essere tedesco per il 5%.
Ed infine, per chiudere ijn bellezza, due perfetti sconosciuti, a sorpresa, si scoprono cugini!

Questo test sottoposto a 67 persone è stato solo l'inizio di un studio "genealogico" del DNA. Lo studio completo è stato condotto della società 23andMe su 7.200 persone in tutto il mondo, inclusi 400 italiani. Lo scopo era indagare sulle reazioni e sui comportamenti delle persone se scoprissero di avere antenati in un Paese lontano. I risultati sono stati di grande apertura: il 53% vorrebbe sapere di più dei Paesi e regioni dai quali hanno scoperto di provenire, il 46% vorrebbe visitarli, il 22% è più aperto verso le persone con gli stessi paesi di origine e il 19 % cambierebbe il modo di vedere se stesso se scoprisse di provenire da altri paesi attraverso il proprio DNA (mentre al 21% non importerebbe). Secondo Kasia Bryc, genetista delle popolazioni di 23andMe, il nostro DNA dimostra che la mappa genetica delle nostre origini è piuttosto complessa e che è rarissimo che le nostre origini risalgano al 100% al Paese in cui siamo nati: «Stimiamo che il cliente medio di 23andMe abbia radici genetiche in almeno cinque regioni di tutto il mondo.

Questa ricerca, oltre ad avere ragioni commerciali legate all’attività della Momondo, ha anche un evidente intento antirazzista. E' tempo di scoprire che ci sono più cose a unirci che a dividerci. Insomma, questo ci insegna che spesso gli “altri” siamo NOI!

Momondo ha sopratutto dimostrato che le persone hanno in comune con il mondo più di quanto pensino.

loading...
Saturday, 10 December 2016
Back to Top