@Mygrandmaisfading è un profilo Instagram che ad oggi si presenta completamente bianco. Attenzione ho detto bianco non vuoto!
L'autore  ha pubblicato una serie di post tutti bianchi, ma non è un errore. Se scorrete in basso, inizierà pian piano ad apparire un segno giallo sulla destra, poi un macchia blu sulla sinistra e scorrendo ancora sino al 5 settembre del 2016 comparirà l'immagine originale a colori. E' la foto di una donna anziana seduta su un muretto con una bici accanto.
Vi chiedere cos'è e perché, ve lo spiego subito e sono certa che rimarrete sbalorditi...

Nel 2008 alla nonna di Luca Vallese, artista e copywriter di  Piceno, viene diagnosticato l’Alzheimer. Inizia un grande calvario per tutta la famiglia e un giorno ad ottobre del 2015 la mamma di Luca porta la nonna a fare un giro in bici sul lungomare di Alba Adriatica, il paese natale della nonna.
Approfittando di una sosta, viene scattata la foto della storia che vi sto per raccontare.
Luca resta colpito da quell’immagine: la composizione, i colori e la disposizione della nonna. Tutto in quella foto parla di amore.
Luca decide così di stampare quella foto e poi di fotocopiarla. Da quel numero zero comincia un ciclo continuo di fotocopie su fotocopie.
Il risultato è che l’immagine originale si distorce a tal punto da scoprire, esattamente come accade alla memoria della nonna che giorno dopo giorno si dissolve.




Ed ecco che il progetto mygrandmaisfading prende forma: pubblicare ogni giorno la stessa foto cambiandone la luminosità. Questo effetto dovrebbe rappresentare quello che accade nella memoria della donna. La foto risulta sempre più sbiadita fino a scomparire del tutto così come succede alla memoria della nonna a causa della malattia. mygrandmaisfading è qualcosa di più di una bella foto che racconta una malattia: è qualcosa che entra nella quotidianità perché racconta con tanta poesia, giorno per giorno, qualcosa di tragico che sta accadendo realmente.


 

More info here

-
Urban Contest Magazine: Arts, Culture, Lifestyle & News

Wednesday, 23 May 2018
Back to Top