La nostra lista delle più belle campagne di comunicazione sociale continua. Oggi parliamo di quelle sulla sicurezza stradale. E' sorprendente scoprire quanto questo argomento venga trattato puntando tutto sull'arguzia e intelletto, proprio in contrasto ai comportamenti stupidi di chi non pensa prima di agire ma che spesso sono la causa di grandi tragedie. La finezza delle campagne che vi stiamo per mostrare non ha bisogno di auto accartocciate, persone menomate e morti per sensibilizzare sulla sicurezza stradale e indurre a comportamenti prudenti. A giudicare dalle immagini qui sotto tutto si gioca sul buon senso e sulla “chiamata all'intelligenza" collettiva e individuale nel non fare cose stupide e superficiali mentre si sta alla guida! 

 

Think of both sides

La maggior delle persone si preoccupano dei loro figli molto più di quanto prestino attenzione alla guida.  Questa campagna mostra che dall'altro lato della macchina ci può essere un bambino esattamente come il loro e la guida irresponsabile potrebbe metterlo in pericolo.

Campaign name: Think of both sides
Year: 2014
Advertising agency, city: Red Pepper/Ekaterinburg
Country: RUSSIA
Brand name: The official portal of city administration www.ekburg.ru
Art Director: Yulia Uzkikh

 

Don't talk while he drives


Questa campagna dimostra che chiamare qualcuno al telefono mentre sta guidanado non è amore. Uomini e donni ricoperti da sangue che sgorga dai loro telefoni come provenisse dall'altra parte della cornetta spiegano che non solo non si deve parlare mentre si guida ma neanche chiamare qualcuno mentre tra guidando.

Advertising Agency: Mudra Group, India,
Executive creative director Joono Simon
Art director Vinci Raj
Copywriter Akhilesh Bagri
Photographer Mallikarjun Katakol

 

Slower is better


La polizia di Elm Grove ha scelto un mezzo davvero strano per ragguagliare gli automobilisti che superano il limite di velocità: un cartellone interattivo che per ogni km/H misura il numero dei giorni che si passano in ospedali per un incidente stradale.

Client: Elm Grove Police Department: Slower is better
Advertising Agency: Cramer-Krasselt, Milwaukee, USA
Creative Director: Chris Jacobs
Art Director: Brian Steinseifer
Copywriter: Jim Jodie
Released: April 2009

 

Stop the violence-Drive Safe


Questa campagna dimostra che un incidente stradale è per la vittima una violenza alla stregua di tutte le altre violenze.
L'immagine ritrae persone colpite al volto da un pugno. La mano che colpisce e sul volto che subisce il colpo sono stati disegnati due veicoli, e al momento del colpo si palesa una doppia violenza: quella fisica e quella della collisione frontale delle due autoveicoli dipinti.

Advertising Agency: Terremoto Propaganda, Curitiba, Brazil
Creative Director: Ricardo Gandolfi
Art Director: Guilherme Rubini
Copywriter: Fabian Oliveira
Illustrator: Cintia Suzuki
Photographer: Ernst Photography
Published: December 2012



Don’t selfie and drive


Puntando tutto sull'ossessione "social" per l'aspetto esteriore, questa campagna dimostra che se ti fai un selfie mentre sei alla guida il risultato non sarà certo accattivante, ma anzi potrebbe tirare fuori il peggio di te.

Client: Volkswagen Mexico
Campaign Title: Selfies
Advertising Agency: DDB Mexico City, Mexico
Chief Creative Directors: Hernan Ibarra, Walter Aregger
Creative Director / Copywriter: Raul Pineda
Art Director: Antonio Cue
Production Company: Estudio base
Producer: Ezequiel Schnabel
Post-producer: Juan Pulido

loading...
Thursday, 08 December 2016
Back to Top