Dal 5 al 21 Agosto assisteremo tutti alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. A seguire, come vuole la tradizione sarà il turno delle Paralimpiadi, i giochi olimpici dedicati agli atleti con disabilità. La rete inglese Channel4, che avrà la copertura mediatica dell'evento, ha realizzato un magnifico trailer dal titolo We're The Superhumans, nel quale sportivi e musicisti suonano e si esibiscono a ritmo swing sulle note di "Yes, I can". Lo spot realizzato come un musical mostra che tutti, ma proprio tutti, ce la possono fare, nello sport come nella vita di tutti i giorni.

A differenza dei precedenti video promozionali, che mostravano solo atleti praticare egregiamente le loro discipline, questa volta i supereroi provengono da ogni dove e fanno cose diverse: suonano la batteria, cantano, scrivono al computer, fanno assoli con la chitarra, guidano macchine potenti, assistono i loro figli e pilotano aerei. E non sono effetti speciali: i 140 disabili che hanno contribuito a girare questo spot di 3 minuti fanno effettivamente quello che mostrano di saper fare.

Queste Olimpiadi e questo spot puntano chiaramente a dimostrare quante cose siano cambiate nella percezione comune dei disabili: persone non solo dotate di doti eccezionali, sviluppate spesso per la mancanza di una o più abilità motorie, ma persone che hanno vite normali e fanno lavori comuni.

Lo spot si chiama “We’re The Superhumans” ed è stato diretto da Dougal Wilson in collaborazione con la casa di produzione Blink. Dai campi sportivi fino alla pista di ballo, dalla guida spericolata alla pompa di benzina, il messaggio è chiaro: tutti possono. Nello spot infatti non vengono mostrate solo le doti atletiche di queste persone, ma anche le doti sviluppate fuori dalle discipline sportive. Commovente, potente e soprattutto super-motivante.
Questa è la storia di persone che un giorno, quando si sono sentiti dire “No, you can’t” ed hanno semplicemente detto “Yes I can”.

loading...
Saturday, 10 December 2016
Back to Top