E' arrivato il cartellone pubblicitario che non si limita a far vedere qualcosa ma che fa qualcosa di concreto: uccide le zanzare. Siamo in Brasile, dove il fenomeno Zika è piuttosto preoccupante ed è necessario sia trovare una soluzione pratica al problema che sensibilizzare la popolazione sui rischi di un eventuale contagio. L'agenzia creativa NBS ritiene che nella moderna comunicazione di massa, le parole non siano più sufficienti: “Abbiamo bisogno di fare cose reali e non solo di parlarne".

Questa pubblicità cerca concretamente di rendere la vita all'aria aperta un posto migliore. I cartelloni pubblicitari in questo caso non sono solo un supporto per vendere delle cose ma servono a migliorare le cose.
In linea con quest’ottica, sempre più pragmatica, di una comunicazione “attiva”, l'agenzia NBS ha realizzato dei pannelli dotati di una particolare tecnologia che attrae e uccide le zanzare, imitando l'odore e il respiro umano.

I cartelloni emettono nell'aria una soluzione contenente acido lattico, che riproduce l'odore del sudore umano, insieme ad una buona dose di anidride carbonica, che replica la respirazione umana. La combinazione di queste sostanze attrae le zanzare ad una distanza di 2,5 miglia.
Una volta intrappolate all'interno dei cartelloni pubblicitari, le zanzare muoiono di disidratazione.

La tecnologia utilizzata è disponibile gratuitamente on-line su mosquitokillerbillboard.com, il che significa che chiunque può scaricare e riprodurre i pannelli in qualsiasi parte del mondo .

La pubblicità già da tempo si muove sulla via della responsabilità sociale e la comunicazione consapevole è diventato il nuovo trend della comunicazione pubblicitaria, ma adesso attraverso la tecnologia un banale cartellone pubblicitario può anche fare qualcosa di utile.

loading...
Monday, 05 December 2016
Back to Top