Il fotografo di Los Angeles David Zaitz gioca con le abitudini quotidiane e con i codici di comportamento di tutti i giorni, deformandoli con grande abilità e ironia.  
L'umorismo aggiunto ad ogni suo scatto rende il mondo che descrive un posto interessante e curioso ed offre allo spettatore una deliziosa panoramica di momenti assurdi e piacevoli al tempo stresso. Con David le proporzioni e le quantità sono sempre esagerate e il risultato finale è una serie di foto-manipolazioni che mostrano caricature esilaranti di luoghi e persone.
 
 
 
Non tutto è bello e allegro come sembra, alcuni scatti, con la loro assurdità, ci riportano alla cruda realtà dei fatti, riflettendo insieme sull'inquinamento o sul surriscaldamento del pianeta: un uomo costretto a falciare l'erba del giardino con indosso una maschera antigas o una famiglia costretta a fare rafting su un gommone arenato in autostrada. Queste tristi realtà ci lasciano perplessi ma ci dimostrano anche che situazioni apparentemente assurde e lontane posso essere futuribili.
 
David si è specializzato in foto concettuali e il suo hobby preferito consiste nel prendere situazioni ordinarie e renderle straordinarie. Come osservatore ed artista è sempre in cerca di idee e porta spesso con sé un taccuino sul quale annota costantemente tutti i momenti che potrebbero tradursi in qualcosa di semplice e brutale. Per David Zaitz una foto è come una battuta di spirito ben riuscita: quando ti colpisce vuol dire che sta raccontando una storia avvincente e che ti lascerà qualcosa su cui riflettere.
 
 
All images ©David Zaitz Photography
 
Urban Contest Magazine: Arts, Culture, Lifestyle & News
sabato, 07 dicembre 2019
Back to Top