Coco Chanel affermava: “una moda che non raggiunge le strade non è moda”. Dimostrazione empirica delle parole della stilista per eccellenza, ce la da Slavick.
Slavik è un senzatetto ucraino che da tempo frequenta le strade di Leopoli (Ucraina) e stupisce i passanti per una spiccata caratteristica: la sua passione per la moda.
Non avrà una casa, non avrà denaro ma di certo ha stile e “cura” del proprio aspetto fisico, se così si può dire.
Cambia outfit ogni dì, a volte si concede due look differenti in una stessa giornata; i capi che indossa non sono né nuovi né in buone condizioni, ma l’impegno con cui li abbina riesce a rendere l’uomo unico nel suo stile.




Yurko Dyachyshyn, giovane fotografo ucraino, colpito dall’attitudine fashion di Slavik decide di immortalare tutte le sue mise in un progetto fotografico che comprende un centinaio di scatti del modello: Slavik’s Fashion.
Le immagini vedono posare Slavik per le vie della città - d'altronde uno stile street richiede una scenografia altrettanto urbana – orgoglioso del suo look e fiero nei suoi indumenti.
In alcune foto assume pose disinteressate, in altre si atteggia come un vero modello sex symbol: mani sui fianchi e sguardo penetrante!
Il patto tacito tra i due era uno scatto in cambo di un’offerta in denaro.




Sembra che l’uomo abbia un armadio segreto, un po’ come quello delle Cronache di Narnia, che nessuno ha mai scoperto, una sorta di nascondiglio dove custodisce ciò che ha: i suoi vestiti. Ne ha di mille tipi: giubbini da baseball, grandi pellicce, pantaloni a vita alta, dolcevita colorati e tanto altro…un amante del vintage apprezzerebbe di sicuro il suo guardaroba!
Lungi dall’ironizzare sulla triste situazione di chi abita in strada, vi parlo di Slavick come un “barbone” non convenzionale: un uomo che preferisce fare del’ironia sulla propria condizione e soggioga una vita fin troppo amara.
Un senzatetto particolare, che non cerca una soluzione nei bidoni della spazzatura, non è carico di borse o coperte; affronta la sua vita con personalità, concedendosi il “lusso” di una moda tutta sua e, ogni tanto, una birretta fresca!



Tutte le foto © Yurko Dyachyshyn

loading...
Thursday, 08 December 2016
Back to Top