Giusto pochi giorni fa parlavamo di smartphone addicted, gli irriducibili del cellulare sempre in attesa di un nuovo messaggio e sempre pronti a condividere post, commenti, ma specialmente selfie: un fenomeno attuale che coinvolge persone di tutte le età e contesto sociale. Giovani e giovanissimi, mamme ai fornelli, celebrità di tutto il mondo…nessuno escluso. L’uso è diventato mania e tra critiche e preoccupazioni c’è chi sceglie di trattare il fenomeno in maniera decisamente ironica.
L’agenzia di comunicazione pakistana Serial Kolor affronta la selfie-mania con lo stesso approccio con cui ci divertiamo a storpiare le canzoni cambiandone le parole o a ‘doppiare’ opere artistiche o film: i creativi modificano classici quadri greci del periodo rinascimentale e li trasformano in esilaranti e attuali post di instagram.
Spesso viene inserito nella scena uno smartphone, altre volte ironizzano sulle pose dei soggetti che assumono sempre un nuovo divertente significato grazie ai titoli che vengono riattribuiti alle opere e all’uso di hashtag folli e quanto mai attuali.



You’re my favorite Bitch. Tranquilli nessuno vuole insultarvi, è solo il titolo con cui i creativi di Serial Kolor hanno rinominato un classico quadro dell'arte greca e #selfie #bitch #duckface #freenipples sono solo alcuni tra gli insoliti hashatag utilizzati per descrivere ciò che accade nella scena e più realisticamente parlando di ciò che sarebbe accaduto se nel rinascimento ci fossero stati gli smartphone.
La lettura delle immagini ci appare completamente stravolta ed è difficile fermare il sorriso che appare sui nostri volti. Un'austera riunione di religiosi diventa il party più cool dell’anno e Candy Crush Saga argomento di discussione di un annoiato soggetto dalla toga rossa.





A rendere la serie di foto ancora più convincente e divertente le “finestre” tipiche della visualizzazione foto di instagram che incorniciano parte dell’opera, lasciando fuori lo smartphone e mostrandoci il dietro le quinte del selfie galeotto.
Una trovata sicuramente ironica per ricordarci quanto ormai tutti, ma proprio tutti siamo vittime della selfie mania, una moda che ha contagiato chiunque ed è arrivata ovunque, perfino nel rinascimento.
 
Per ulteriori immagini vi segnaliamo il profilo instagram dell'agenzia di comunicazione Serial Kolor.

loading...
Saturday, 03 December 2016
Back to Top