Ana Hell crea personaggi bizzarri disegnando i loro volti sulle schiene dei suoi modelli.
Come amici immaginari, i ‘Secret friends’ di Ana Hell sembrano i protagonisti delle storie avventurose e fantastiche che tanti bambini inventano nel periodo dell’infanzia. A volte questi personaggi rispecchiano ciò che il bambino vorrebbe essere o avere, altre volte incarnano le loro ansie o paure, ma quasi sempre hanno un carattere buono e simpatico che si adatta perfettamente e spesso si ispira a quello dei bambino.



Per i bimbi più introversi la figura dell’amico immaginario, per quanto irreale, rimane fondamentale: con lui si confidano, si divertono e giocano nella maniera più spontanea e genuina possibile.
Gli amici segreti di Ana Hell sembrano ispirarsi a questo momento dell’infanzia, e come una bambina un po’ cresciuta riversa nei suoi compagni di giochi immaginari parte di sé stessa e dei suoi desideri, ma in chiave stravagante e bizzarra.
Per dare forma ai suoi Secret friends Ana utilizza un escamotage tanto semplice quanto convincente: la fotografa fa piegare le sue modelle e i suoi modelli a metà e disegna i volti assurdi dei personaggi sulle loro schiene. Parrucche, abiti e oggetti di scena li contestualizzano in situazioni verosimili rendendo la serie fotografica originale, stravagante e innovativa.
Sembra impossibile pensare che poche semplici linee tracciate sulla pelle possano sostituire un volto, ma la narrazione fotografica e le espressioni ed emozioni così ben caratterizzate dei vari personaggi ci fanno convincere delle loro autenticità e ci fanno credere di guardare bizzarri soggetti intenti nelle loro attività.









Una divertente intuizione quella di Ana Hell che con creatività e semplicità ci riporta in quel mondo fantastico che gli adulti a volte dimenticano fatto d'immagininazione, di sogni e di giochi.





Per ulteriori immagini e informazioni sull'artista vi segnaliamo il sito web di Ana Hell e la sua pagina facebook.

loading...
Tuesday, 06 December 2016
Back to Top