Anne Laure Etienne è l'autrice di una bellissima serie di scatti chiamata  “The Infinity of the Possible". Sono dei ritratti femminili di donne immerse sotto l'acqua completamente vestite. Le gonne e gli abiti nell'acqua assumono le forme più svariate e in queste immersioni totali vengono fuori immagini fluide e sensuali. La massa d'acqua, per la sua capacità di muovere, modificare e soffocare gli abiti rappresenta l'infinità di ciò che è possibile, da qui il titolo “The Infinity of the Possible”.

Via Republic of Ninja

loading...
Friday, 09 December 2016
Back to Top