“Traumas”, “Showroom”, “Discriminations”, “The Bench”. Questi sono i titoli di alcune serie fotografiche dell’artista francese, Pierre Leblanc. Se dai termini non sono chiari gl’intenti, gli scatti di Leblanc ci conducono in un viaggio di perdizione e disagio senza soluzione di continuità.

Una narrazione della commedia umana contemporanea, che non fornisce mai alibi o assoluzioni. I protagonisti delle fotografie di Pierre Leblanc, sono letteralmente perduti nel viaggio della vita e ne pagano le conseguenze. Ritratti violenti al neon che non vogliono nascondere i non detti. Non c’è spazio per la vergogna ma solo una malinconica consapevolezza di sbagliare. Le donne e gli uomini raccontati dal fotografo francese, rincorrono l’adrenalina fino alle estreme conclusioni come fosse l’unica medicina per vivere la quotidianità. Le atmosfere cupe, imbarazzanti e gelide, fanno trasparire l’imminente pericolo e la tragica conclusione delle proprie scelte.... 

 

All images ©Pierre Leblanc

 

More info:

https://www.pierreleblanc.be

https://www.instagram.com/pierreleblanc.studio/?hl=fr

 

 

Urban Contest Magazine: Arts, Culture, Lifestyle & News

Tuesday, 18 September 2018
Back to Top