Ah l’amore…quanta gioia e quanto dolore. Tanto è bello condividere la vita con l’altra metà della mela e tanto il sentimento più forte del mondo viene sempre più spesso messo alla prova dalle relazioni a distanza. Tra cervelli in fuga e necessità personali, ogni giorno di più, coppie di innamorati devono fare i conti con la lontananza che separa i corpi, ma a quanto pare non i cuori.
Il progetto del duo artistico ShinLiArt vuole riunire le loro anime gemelle lontane. SihinLiArt è composto da Danbi Shin, attualmente con sede a New York, e Seok Li, con sede a Seoul. I due innamorati non si rassegnano e scelgono di ridurre la distanza che li separa unendo gli scatti che realizzano nelle loro rispettive città.



Immagini immortalate a migliaia di kilometri e a ben 14 ore di fuso orario che si completano tra loro, esattamente come come due persone innamorate si completano a vicenda.
Il progetto ci mostra come due vite lontane possano invece essere estremamente vicine quasi al punto di toccarsi. e come anche culture lontane possano avere delle somiglianze profonde. È un andare al di là dei propri limiti e trovare nell’amore e nella condivisione della propria vita con l’altro la forza per superare la distanza e sentirsi più vicini.







I due artisti scelgono di unire foto che mostrano la loro vita quotidiana: strade, cibi e abitudini più comuni, proprio perché l’amore è fatto di piccole cose e in una relazione a distanza è proprio la condivisione di momenti apparentemente banali a rimanere impressa nella mente e nel cuore.



È interessante e divertente osservare come la stessa azione o situazione viene vissuta in città lontane e diverse. e incredibilmente scopriamo che in realtà anche a migliaia di chilometri siamo tutti più simili di quanto pensiamo.
Un progetto romantico, originale ed allo stesso tempo nobile: il ricavato del progetto sarà infatti devoluto in beneficenza per l'istruzione artistica.





loading...
Wednesday, 07 December 2016
Back to Top