La calvizie purtroppo è una brutta bestia.
Le persone che restano calve ne provano di ogni pur di “camuffare” la perdita dei capelli.
C'è chi con un semplice cappellino da baseball sul capo si sente a suo agio, c'è chi ricorre al trapianto di capelli, chi sfoggia buffi toupè.

E poi ci sono gli artisti, quelli davvero originali, quelli con le idee: quelli che vedono oltre.

Tim Tadder, fotografo pubblicitario americano, ha creato una serie di scatti fotografici in cui un manipolo di ragazzi calvi “indossano” delle parrucche fatte d'acqua.

Facendo esplodere dei palloncini pieni d'acqua sulle liscie teste dei modelli, e sapendo sapientemente carpire l'attimo giusto, illuminando il tutto con lampade di diversi colori, ecco il miracolo: l'acqua prende il posto dei capelli che ormai non ci sono più.

Le foto sono tanto incredibili quanto gli schizzi d'acqua che si formano, e il risultato è davvero sbalorditivo.



loading...
Tuesday, 06 December 2016
Back to Top