Justin Bartels, fotografo americano, ha raccontato con una serie di scatti dal titolo“Impression” le abitudini sbagliate dell'abbigliamento femminile.
Bartels, in questo lavoro, concentra la propria attenzione sui segni che i vestiti troppo stretti, necessari per adeguarsi ai must della moda, lasciano sul corpo delle donne.
Scarpe, bustini, cinture, sostegni vari sono risolutivi per certi versi ma deleteri per altri.
Che la moda facesse male lo immaginavano già, ma più che altro si pensava al malessere psicologico come conseguenza dell'ansia generata dal desiderio di essere hype e giovani ad ogni costo. Il turnover imposto dalle sfilate e la fine repentina di mode e tendenze che si ripete ad ogni cambio di stagione generano certamente molta frustrazione. Mai avremmo immaginato che i condizionamenti imposti dalla moda avessero conseguenze più immediate e dirette sul corpo delle donne.

Justin Bartels ci riporta alla realtà e ci mostra che la moda nell'immediato fa male al fisico otre che alla mente.
Tacchi alti, jeans stretti, reggiseni e leggins lasciano, ogni giorno, le loro Impression sul corpo di chi li indossa.



loading...
Sunday, 04 December 2016
Back to Top