Il Sole è il più luminoso oggetto nel cielo, senza il quale la vita sulla terra sarebbe impossibile.
Il fotografo francese Julien Grondin, nome d'arte Beboy, ha dedicato a questa luminosa stella una serie di scatti fotografici per catturarne la bellezza e il fascino che regala con la sua luce ai paesaggi e alle città.

Julien ha trascorso gli ultimi tre anni viaggiando in giro per il mondo, immortalando le luci poetiche che il Sole ci regala all'alba e al tramonto, scattando fotografie uniche, quasi tutte in controluce per avere sempre il sole come protagonista.


Monument Valley, Utah


Bangkok, Thailandia


Yosemite National Park, California

La luce riempie le foto, colora i panorami ritratti regalando ad essi una calda aura magica color oro, un sapore quasi antico che sembra frutto di un'impeccabile opera di postproduzione.
Dai templi thailandesi alle antiche rovine romane, dagli imponenti skyline di città come Shangai ai panorami mozzafiato dell'Islanda e della Provenza in Francia, l'obiettivo di Beboy ha colpito tutto ciò che di bello offre il nostro pianeta, rendendolo ancora più spettacolare grazie all'aiuto dell'amico sole.


Hong Kong


Arizona


Roma

La particolarità del lavoro di Julien Grondin sta nel fatto di voler catturare qualcosa che molti fotografi invece cercano spesso di evitare: inserire il Sole direttamente nello scatto ed avere una corretta esposizione è spesso molto difficile; Julien trova per ogni sua fotografia la giusta angolazione, che permette il perfetto contrasto della luce sugli elementi che essa illumina: è così che piante, alberi, rocce e ghiacciai diventano protagonisti unici e spettacolari.


HorseShoe Bend, Arizona


Parigi


Shangai


Provenza, Francia

loading...
Saturday, 10 December 2016
Back to Top