Jean Guichard, fotografo francese, ha impegnato tutta la sua vita a curare un affascinante progetto: documentare  la “vita” dei fari in giro per il mondo. Il suo nome non è popolare quanto lo scatto da lui realizzato nel 1989, “Phares dans la Tempete, La Jument", che gli consentì di vincere un premio al World-Press Photo del 1990. La fotografia in questione ha venduto milioni di copie ed è diventata uno dei simboli della forza della Natura e dell’impotenza dell’uomo su di essa.

Jean Guichard, nasce a Parigi nel 1952 e trascorse parte della sua infanzia con i nonni che vivevano vicini alla costa Bretone. Sin da allora, affascinato da quel luogo, cominciò a realizzare la sua raccolta di scatti.
Dopo una carriera in Marina, si occupò con successo di fotogiornalismo per l’Agenzia Sygma, pubblicando su importanti magazine; Time, Newsweek, Stern, Figaro-Magazine, VSD, Paris-Match. Dal  1989 fino al 1995 fece parte di un gruppo di fotografi che diede vita all’agenzia GLMR realizzando in questo periodo il suo progetto fotografico sui fari. Dopo il fallimento della GLMR, Guichard diventò direttore dell’Agence Générale d’Image.
Jean Guichard continua tutt’ora i suoi viaggi in elicottero, catturando con una Nikon immagini poetiche e mozzafiato.

 

Per saperne di più:
http://www.jean-guichard.com

loading...
Monday, 05 December 2016
Back to Top