Haris Nukem è un artista bosniaco con sede a Londra, arrivato nel Regno Unito come giovane richiedente asilo. Nukem ha uno stile davvero inconfondibile, dalla scelta dei fotomodelli a quella delle luci, tutto è riconducibile unicamente a lui.

I suoi sono i tipici scatti glamour realizzati in ambienti incontaminati, quasi selvaggi e apparentemente fortuiti, ma di casuale in queste foto non c'è davvero nulla!

Haris scegli sempre volti interessanti e meravigliosamente imperfetti che emettono vibrazioni. Lentiggini, tatuaggi, barbe iconiche, piercing su tutto il corpo e occhi penetranti sono solo alcune delle caratteristiche che Nukem ricerca per i suoi soggetti. Non sono solo le persone a rendere queste foto così stilisticamente memorabili e accattivanti; il suo successo sta in una combinazione di elementi ben studiati: l'illuminazione utilizzata e un ritocco magistrale danno ad ogni foto un aspetto quasi cinematografico. Nukem adora i forti contrasti ed enfatizza lentiggini, tatuaggi, peli del corpo e rughe con un uso “drammatico” del contrasto. Tuttavia, c'è di più in questa rivolta di bellezza: Nukem mira a promuovere il lato più oscuro e grintoso della fotografia di moda e ha una visione rivoluzionaria della ritrattistica.

 

Nella sua ultima mostra dal titolo Faith, l'artista propone uno studio appassionato dello spirito umano nel 21° secolo; Nukem mette in discussione le ideologie guida della nostra cultura millenaria e della Generazione Z: la connettività dei social media, i limiti e la fragilità dei servizi pubblici, l'edonismo e il tribalismo.

L'ingresso alla mostra recitava "paga ciò che ti puoi permettere" e tutto il ricavato è andato in beneficenza per aiutare i rifugiati.

All images ©Haris Nukem

More Info: http://www.harisnukem.com

 

Urban Contest Magazine: Arts, Culture, Lifestyle

martedì, 12 novembre 2019
Back to Top