Frank Kunert è un fotografo tedesco che costruisce a mano modellini architettonici assurdi e poi li fotografa.
Autore di costruzioni surreali, piene di umorismo e satira, utilizza l'architettura per rivelare qualcosa sulla società e sulle persone. A prima vista sembrerebbero delle rielaborazioni fatte con photoshop o altri programmi di editing, ed invece si tratta di veri e propri modellini 3D realizzati a mano nei minimi particolari.

Un appartamento piccolo-borghese su due piani ben accessoriato. Chi abita lì ha un divano, un tavolo, una lampada e un tappeto, insomma tutto ciò che serve. Eppure ci accorgiamo che c'è qualcosa di strano: lo scarico del bagno al secondo piano finisce dentro la Tv in salotto...



Ed ancora... un palazzo grigio in cemento, anonimo e anche un po' triste come tanti altri, ma solo al secondo o al terzo sguardo vediamo che qualcosa non va: tutte le porte del balcone conducono nel vuoto, i balconi a loro volta non hanno accesso.
Il fotografo Frank Kunert non ha rivelato nessuno errore architettonico, "With Balcony" è un'opera della sua serie dal tittolo Photographs of Small Worlds con cui ingegnosamente, sottilmente e delicatamente l'artista conduce lo spettatore verso l' assurdo.



Gli "Small Worlds" sono forme di pensiero materializzate, che Frank Kunert  mette in scena in settimane di meticoloso lavoro usando pannelli, cartoni, modellando argilla e dipingendo sfondi di modelli tridimensionali. Ogni dettaglio viene curato fino a quando tutto è perfetto e sembra ingannevolmente reale e solo allora viene fotografato.



I "piccoli mondi" di Kunert materializzano linguaggi, cliché e le banalità della vita quotidiana.
Ad un livello più profondo, questi “Mondi immaginari" parlano di paure e desideri. L'autostrada che è un elemento ricorrente, spesso irrompe prepotente nelle case rappresentate da Kunert come rappresentazione del nostro desiderio di sicurezza e al tempo stesso come paura di perdere la nostra sicurezza privata. L'autostrada invade  letteralmente il salotto e ci porta via ogni possibilità di rifugio privato in pace. Lo stesso vale i bagni: i wc messi in bella mostra raccontano la paura di perdere l'intimità e mettere in mostra anche i momenti e i gesti più privati e personali.

More info:

http://www.frank-kunert.de

 

Urban Contest Magazine: Arts, Culture, Lifestyle & News

 

 

Saturday, 22 September 2018
Back to Top