La calligrafia è la disciplina della bella scrittura, nata, si suppone, ai tempi degli antichi greci e dei romani.
Nel contesto underground quest’arte è chiamata lettering e spesso viene associata al mondo dei graffiti, un po’ per convenzione, un po’ perché fare delle lettere belle e leggibili è uno dei presupposti dei writer.
Ma il lettering è più raffinato: è un lavoro di fino, lento e preciso. Di sicuro meno impulsivo e selvaggio del writing.



L’artista messicano Said Dokins è riuscito a mescolare questi due mondi dando vita a delle opere d’arte estemporanee in cui celebra la sinergia tra le due discipline, utilizzando la delicatezza delle lettere e l’invadenza del graffito.
Il risultato è stato Heliographies of Memory, una serie di fotografie che immortalano effimeri murales di luce che risplendono davanti a monumenti simbolici.
La tecnica è questa: Dokins, noto per le sue belle lettere, incide il testo nell’aria utilizzando come strumento la luce; Leonardo Luna, stimato fotografo, cattura l’azione fugace grazie alla tecnica della lunga esposizione.
La luce che compone le parole non è visibile ad occhio nudo ed è per questo che, durante l’apertura della OASTRALE Biennale nel 2017, durante la performance live dei due artisti, delle enormi fotografie sono state proiettate su un grande schermo in tempo reale.
Le opere dell’artista messicano conservano un grande valore simbolico, e rievocano sin dal primo sguardo una profonda dicotomia tra il mondo del potere e quello dell’anti potere.




La forza delle sue action risiede nella scelta dei luoghi che compongono il background degli scatti.
Si tratta di edifici autorevoli come la Porta di Brandeburgo, il Monumento della battaglia delle Nazioni di Lipsia, il Palazzo della Borsa di Bordeaux ed altre note icone del controllo politico ed economico.
I monumenti entrano in conflitto con gli effimeri murales luminosi creando un effetto visivo discordante, allegoria della critica al potere.



Se vi piace il lavoro di Said seguite il suo blog.

Wednesday, 13 December 2017
Back to Top