Amanda Charchian è una fotografa nata a Los Angeles, in California, nel 1988. I lavori di Amanda, raccontano l’universo femminile con tutti i misteri e la sensualità che lo circondano. I suoi scatti, rigorosamente analogici, assomigliano spesso a dipinti psichedelici degli anni settanta con un tocco di moda e sensualità.  È un superamento di quello sguardo solo voyeuristico, che spesso sembra uno stratagemma utilizzato per scioccare e attirare l'attenzione. È questa freschezza, attenzione e onestà che rendono le immagini immediatamente riconoscibili e senza tempo. La passione di Am[...]

Il giornalista e fotografo tedesco, Florian Mueller, è nato nel 1974 e vive a Colonia. Ha iniziato a scattare fotografie dall'età di 12 anni e da allora non si è più fermato. Alimenta la sua passione per l'arte, passeggiando e osservando il mondo attraverso il suo obiettivo.  Florian Mueller, che è specializzato nella creazione di immagini paesaggistiche e astratte oltre alla fotografia di architettura, molto probabilmente si è reso conto che esiste più di un modo per apprezzare la bellezza dell'architettura in tutto il mondo. Ha esplorato diversi angoli, scene e persino creato astraz[...]

Katarzyna e Marcin Owczarek, sono un duo artistico polacco, specializzato in fine art photography. Uniti nella vita come sposi e nell’arte dal 2016, le loro creazioni raccontano storie fantastiche basate su immagini surreali. La nuova serie della loro produzione, si intitola "My Hearth is An Animal" e raffigura composizioni elaborate che combinano elementi umani e animali. Inseriscono personaggi bestiali in contesti umani, spesso in scene sociali e spirituali, perché ogni creatura dà vita a simbolismi e valori emotivi affascinanti e originali. Katarzyna e Marcin Owczarek [...]

Ricordate il film Animal House? Ebbene; se il compianto John Belushi fosse ancora tra di noi e dovesse scegliere un direttore della fotografia per un remake della mitica commedia, probabilmente sceglierebbe Pretty Puke! Il fotografo americano con il suo strano pseudonimo infatti, è una rock star nel ritrarre le dissolutezze e follie (specialmente notturne) della vita dei teenagers…. Comincia il suo storytelling scandaloso fin dai 17 anni, concentrandosi sui ritratti e quella voglia malsana giovanile di sperimentare e autodistruggersi. La fotografia di Pretty Puke non è per tutti, specia[...]

Harley Weir, giovane fotografa londinese è quella che possiamo definire una self made artist. Le sue doti artistiche sono le più apprezzate dai fashion brand più importanti del mercato che fanno a gara per commissionarle campagne di sicuro successo. Harley Weir si è laureata alla Central Saint Martins nel 2010, ma nel 2014 ha avuto un vero successo, con commissioni back-to-back di grandi nomi come AnOther, i-D, Pop, Arena Homme +, Dazed & Confused, Bottega Veneta, Armani e Maison Martin Margiela. Questa esplosione di popolarità tra le grandi maison di moda, avviene dalla self pr[...]

Katya Mayer, nasce in Germania, studia fotografia a Londra e si specializza nel settore Fashion. Gli scatti di Katya Mayer non seguono banalmente i canoni estetici del settore moda ma si spingono oltre, in atmosfere ricercate che comunicano con forza l’espressività delle modelle. Le donne immortalate da Katya Mayer, appaiono più come attrici che indossatrici. I set, sempre eleganti e curati in ogni minimo dettaglio, presentano i ritratti di donne immerse nei propri pensieri, angosce. Una tecnica artistica che guarda al cinema ed è considerata tra le migliori del panorama internazionale, [...]

“Traumas”, “Showroom”, “Discriminations”, “The Bench”. Questi sono i titoli di alcune serie fotografiche dell’artista francese, Pierre Leblanc. Se dai termini non sono chiari gl’intenti, gli scatti di Leblanc ci conducono in un viaggio di perdizione e disagio senza soluzione di continuità. Una narrazione della commedia umana contemporanea, che non fornisce mai alibi o assoluzioni. I protagonisti delle fotografie di Pierre Leblanc, sono letteralmente perduti nel viaggio della vita e ne pagano le conseguenze. Ritratti violenti al neon che non vogliono nascondere i non detti[...]

L’essere e l’apparire. I lavori fotografici del giovanissimo Peter DeVito, studente newyorkese, scavano a fondo nel concetto, mettendo a nudo una fisicità reale senza trucchi o inganni tecnici. Primi piani e messaggi che vogliono essere un inno all’auto accettazione, a mostrarsi agli altri per come si è e non per come gli standard comunicativi vorrebbero presentarci. Una carrellata di immagini condivise tramite Instagram che ha coinvolto migliaia di persone suscitando interesse e riflessione oltreché popolarità. Un messaggio visivo potente che racconta la normalità dell’acne e d[...]

Colori vivaci e composizioni inaspettate, questo è lo stile fotografico dell'artista KangHee Kim, nata in Sud Corea, ma residente a New York.  KangHee realizza immagini saturate ed eclettiche, ricche di giochi di colori e contrasti che trasformano ambienti banali in qualcosa di magico e surreale. L'artista sperimenta e gioca con i colori, con gli specchi e le forme ed è sempre alla ricerca di nuove visioni dello stesso luogo. Il soggetto dell'immagine diventa lo sfondo o viceversa lo sfondo di un'immagine riflesso in uno specchio diventa il soggetto dell'opera. Il cielo, spesso protagonist[...]

Nikolaj Beyer è un fotografo danese specializzato in fotografia pubblicitaria ma oggi parliamo del suo progetto artistico dal titolo Everyday Shoes.Nikolaj ha realizzato delle calzature stravaganti utilizzando oggetti comuni come caramelle, spugne, elastici, insalata, carne, giornali, barrette di cioccolato, luci di natale e molto altro. "Everyday shoes" di Nikolaj Beyer è un omaggio a tutti gli oggetti di uso quotidiano che grazie alle sue foto si trasformano prima in accessori di alta moda e poi in arte. Le scarpe sono state fotografate su un piedistallo bianco e sono tutte ac[...]
Avanti
Wednesday, 21 November 2018
Back to Top