Il vero nome è Mike Parisella, artista di Boston, specializzato in motion graphics e creazioni astratte digitali. Su Instagram lo abbiamo scoperto con il suo nome di “battaglia”: Slimesunday. I suoi lavori sono esperimenti di arte digitale, spinti fino ad una rappresentazione fantascientifica e no sense della realtà ; visioni distorte, colorate e ipnotiche che portano lo spettatore, a veri e propri viaggi lisergici. Se il risultato appare strano ma diretto, la lavorazione delle opere di Slimesunday è tecnicamente complessa. Un esercizio informatico di alto livello usando Cinema 4d, Photoshop, X Particles, Final Cut Pro, e After Effects. Ma non è tutto. Ultimamente Slimesunday, sperimenta software come Z BRUSH, Octane Render e World Machine, fondendo il tutto con pezzi di codice open source trovati in rete. Una produzione artistica giornaliera, affascinante e creativa, assolutamente da seguire; buon viaggio! 

All images ©Slimesunday

More Info:

https://www.slimesunday.com/about/

https://www.instagram.com/slimesunday/?hl=it

Saturday, 23 September 2017
Back to Top