Sean Charmatz è uno scrittore, un'artista e un illustratore americano di Los Angeles, che prende filmati banali di oggetti di uso quotidiano e li trasforma in personaggi viventi. Le sue animazioni sono esilaranti e simpatiche; piacciono perché sono semplici, immediate e mettono di buon umore. La chioma di un albero diventa la faccia di un gigante buono, sovrapponendo elementi grafici e video. Non c'è nulla di inconsueto, concettuale, perverso o bizzarro ma piace perché è creatività sana e pura.

Il suo account Instagram è seguitissimo ed è facile capire perché: sono lavori davvero incantevoli.
Dalle foglie, alle ciambelle, fino alla coda del suo gatto, tutto e tutti possono essere trasformati in piccoli adorabili personaggi animati, ognuno con una propria personalità. Questa è la dimostrazione che anche un mocio per pulire a terra può far ridere ed essere espressivo.



Sean Charmatz usa il suo iPhone per catturare le immagini, la sua esperienza personale per trovare l'ispirazione e la sua casa come set. Se per fare cose carine e creative bastano un cellulare e una buona idea è anche vero che non tutto quello che è semplice è anche veloce. Ci vogliono una o due ore di meticoloso lavoro per realizzare un breve video composto da tre clip.

Come lo stesso Sean afferma, non è ne il primo ne l'ultimo a fare questo tipo di lavoro ma come ogni artista si augura anche lui di metterci del suo.
Il suoi lavori si possono vedere anche sul suo canale YouTube, in video più estesi dal titolo: Secret world of funny stuff.

Ci vuole tanta sensibilità per dare vita a cose inanimate e Sean Charmatz con i suoi 1700 post e 464k followers di sensibilità ne ha da vendere!

Saturday, 21 October 2017
Back to Top