Sammy Slabbinck è un artista belga che, attraverso la tecnica del collage, realizza immagini surreali e ironiche combinando tra loro stampe d'epoca e pagine di vecchie riviste.
Dettagli vintage vengono attualizzati in contesti moderni, dando nuova vita a quei vecchi personaggi protagonisti del loro tempo, oggi dimenticati dentro una polverosa cassapanca nella casa di montagna dei nonni.
Slabbinck da bimbo era particolarmente affascinato dalle vecchie riviste prodotte negli anni '60 e '70, ed iniziò inconsapevolmente a collezionarle. E' solo più avanti negli anni che comincia a ragionare e sperimentare i suoi collages, avvicinandosi sempre più al mondo della pop art.


I suoi lavori si basano sull'unire elementi totalmente distanti e contrastanti fra loro dal punto di vista temporale, cromatico e significativo e creare un'opera tutta nuova che acquisisca tutt'altro senso.
A volte Sammy combina i vari elementi esagerando le proporzioni tra loro, altre volte contrappone concetti e contesti moderni a immagini di un'epoca ormai passata oppure gioca con il contrasto cromatico che può generare l'unione tra immagini colorate e immagini in bianco e nero.

Ed ecco che due scarafaggi che infestano una camera d'albergo emulano le mosse del kamasutra suggerite dalla televisione, un uomo scala le calze a rete indossate da una donna per poter arrivare finalmente al sudato traguardo e una donna cerca di rimediare ai danni dovuti all'inquinamento con una aspirapolvere.



Con i suoi lavori Slabbinck dà vita a nuovi e assurdi universi nei quali però ritroviamo tematiche e meccanismi del mondo moderno sul quale invita a riflettere in modo ironicamente provocatorio.

Il suo profilo instagram, in costante aggiornamento, è anche ricco di mini video in puro stile Slabbinck, dateci un occhio.


loading...
Thursday, 08 December 2016
Back to Top