L’artista americana Elizabeth “Libby” Shoettle, è la creatrice di PhoebeNewYork; un character femminile, realizzato con la tecnica del mixed collage. Il progetto consiste nello storytelling di Phoebe, newyorkese a tutto tondo e dei suoi stati d’animo. Le figure sono un composit di immagini, fotografie e copertine vintage a colori e in bianco e nero, ritagliate da giornali che si sposano incredibilmente con la frenetica attualità di una metropoli come New York. Una narrazione tra il passato e il presente che ricorda “Manhattan” di Woody Allen. I testi sono brevi, per lo più esclamazioni, didascalie. L’insieme e il messaggio sono immediati.

Il mondo di PhoebeNewYork, vive attraverso un profilo Instagram e grazie a stickers sparsi in giro nella Grande Mela, tra Soho e West Village . La protagonista è una donna dei nostri tempi, impegnatissima ma non superficiale. Infatti, spesso viene raffigurata in momenti intimi di introspezione che fanno riflettere. In alcune strips, pur apparendo melanconica , riesce a dare uno spunto positivo. Nella vita di PhoebeNewYork vive un romanticismo d’altri tempi e la ricerca di quel sentimento d’amore sempre più difficile da trovare. E’ spiritosa e tagliente, fashion victim ma anche molto dolce. L’artista la definisce il suo “alter ego”.

Il nome Phoebe è nato prendendo spunto da “The Catcher in the Rye” di J. D. Salinger. Libby, innamorata del personaggio Phoebe, sorella dell’eroe Holden Caulfield, ha voluto immaginare la sua vita fuori dal romanzo.
L’artista ha in cantiere un documentario autobiografico e l’idea di animare le strips di Phoebe..e noi, non vediamo l’ora!

 

Per seguire il mondo di PhoebeNewYork:

https://instagram.com/phoebenewyork/
http://www.libbyschoettle.com/libby/

loading...
Sunday, 11 December 2016
Back to Top