Spesso vi raccontiamo di una sottile linea rossa che, in certi casi, separa l’arte dalla pubblicità e viceversa. La creatività di un professionista della comunicazione può aiutare a rendere appetibile un prodotto/servizio, la brand identity di un’azienda e così via. Gli Art Director però, grazie alla potenza di diffusione dei social media, ci stanno prendendo la mano….e in molti presentano progetti “self made” che li rendono popolari non solo tra gli addetti ai lavori. E’ il caso di Javier Perez (AKA Cintascotch), Art Director Ecuadoregno, che unendo l’utile al dilettevole, ha reso pubblici i suoi appunti e le idee quotidiane professionali, creando un percorso narrativo visivo estremamente creativo. La caratteristica fondamentale dei suoi lavori è il minimalismo illustrativo unito ad oggetti di uso quotidiano. Ne escono fuori delle piccole strip quasi fossero parte di uno storyboard pubblicitario. Spesso molto divertenti e leggere, a volte più riflessive, sempre immediate. Ed è così che un semplice segno di tratto pen e una siringa si trasformano in una zanzara, una bustina di ketchup, in una sacca per trasfusioni oppure un Floppy Disk e una Flash Card, in nonno e nipote. Seguire Javièr Perez è istruttivo, stimolante, divertente e ve lo dimostriamo con queste immagini!

Per saperne di più:
http://javierperez.ws/
https://www.instagram.com/cintascotch/

loading...
Saturday, 10 December 2016
Back to Top