Central Park è un’oasi per gli abitanti di Manhattan. Stanchi per il troppo lavoro e la vita frenetica o semplicemente in cerca di momenti di relax e pace, i newyorkesi appena possono scappano dal grigio asfissiante dei grattacieli per rigenerarsi tra gli alberi, i fiori e i laghi, magari per un picnic o per un po’ di jogging.
Central Park è uno dei parchi cittadini più conosciuti al mondo, grazie anche alle sue comparse in numerosi film e telefilm. È chiamato affettuosamente ‘polmone verde’ di New York, ma oggi, grazie all’intervento di Paolo Pettigiani, il polmone si tinge di rosa, regalandoci nuovi contrasti e magiche prospettive.



Paolo Pettigiani è un graphic designer e fotografo italiano che attualmente vive a New york. Le sue foto minimali ci avevano già colpito nella serie realizzata in occasione dell’ EXPO 2015, ma con la serie di cui vi parliamo oggi, 'INFRARED NYC' , dedicata per l'appunto a Central Park ci ha letteralmente conquistati.
Il talentuoso designer, di appena 24 anni, si è da poco trasferito nella Grande Mela e da buon newyorkese d’adozione non ha potuto resistere al richiamo della natura e si è recato nel parco più famoso della città per goderne la bellezza e scattare alcune fotografie. Tutto nella norma fin qui, se non fosse che il giovane ha scattato con una fotocamera con obiettivo a infrarossi ed ha ottenuto così un risultato straordinario.



Grazie all’obiettivo a infrarossi, i verdi dei prati e le voluminose chiome degli alberi si tingono di toni che vanno dal rosso intenso al rosa più tenue.
I colori invertiti dipingono di romantica poesia le immagini. Il giovane mostra il celebre parco con una nuova e insolita prospettiva in cui esalta con eleganza i contrasti cromatici e semantici tra il paesaggio surreale e lo skyline newyorkese.







Il parco, già spettacolare di per sé, appare imponente e allo stesso tempo estremamente affascinante; guardando queste fotografie Central Park ci appare come un luogo incantato, in cui perdersi tra i colori e le atmosfere dalla natura magica, tanto maestosa quanto accogliente.

Per ulteriori informazioni e immagini vi segnaliamo il portfolio di Paolo Pettigiani e il suo account instagram.

loading...
Saturday, 10 December 2016
Back to Top