Aaron Tilley è un fotografo di Still life con base a Londra e le sue nature morte evocano un’inquietante sensazione di suspense, catturando momenti di vita quotidiana poco prima che qualcosa accada...
In ogni suo lavoro tutto sembra in precario equilibrio: scale fatte di spaghetti, uova che stanno per rompersi, palloncini che stanno per scoppiare, crostacei in equilibrio uno sull'altro, impalpabili onde fatte di perline, pavimenti fatti di rigatoni e castelli di pane, tutto nella composizione dei suoi scatti sembra voler contribuire a creare un certo senso di inquietudine.
Uno dei suoi ultimi progetti, non a caso, si intitola proprio In Anxious Anticipation ed indaga sull'effetto della paura sull'essere umano.

In Anxious Anticipation è stato realizzato in collaborazione con il designer Kyle Bean e sottolinea il curioso rapporto che c'è tra ciò che la mente percepisce e il modo in cui il corpo reagisce. L'ansia induce il corpo a rilasciare adrenalina, anche in quelle situazioni in cui di fatto nulla accade realmente. Le immagini di questa serie sono state progettate per invocare un senso di ansia e disagio, come quando si aspetta un disastro, ma senza far vedere nulla di disastroso.
C'è qualcosa di ancestrale in tutto ciò, se andiamo oltre la forma e la composizione ordinata, pulita e minimale di questi lavori. La funzione dell’adrenalina, su cui l’artista indaga, è stata per i nostri antenati un'importante strumento di difesa. L'adrenalina scorre nel nostro sistema nervoso autonomo quando si prevede che qualcosa di brutto stia per accadere. Questa difesa ormonale è tutt’oggi un'arma essenziale per la sopravvivenza perché è direttamente coinvolta nella reazione "combatti o fuggi".

La mente umana è una cosa potente e Aaron Tilley lo sa bene: abbiamo la capacità di immaginare un fruscio semplicemente pensando a qualcosa di peloso senza realmente toccarlo. Tilley è in grado di farci provare terrore e paura senza mostrare nulla di orribile o catastrofico ma semplicemente fotografando oggetti frangibili in equilibrio precario!

aaron_tilley

loading...
Monday, 05 December 2016
Back to Top