Natalia Seth ha sedici anni e 207 mila followers su Instagram. Il suo account @escapingyouth è un contenitore di belle foto e autoritratti pieni di energia. Quelli di Natalia sono scatti colorati e onirici dove spesso la vera protagonista è la natura: fiori, prati e farfalle sono tra gli elementi più ricorrenti. Non so perché abbia deciso di chiamarsi escaping youth ma dalle sue foto il desiderio di fuga (escaping) dalla realtà è più che evidente.
Guardando le foto di @escapingyouth non si direbbe mai che l'artista sia effettivamente un'adolescente e non mi riferisco solo alla tecnica e i dettagli impeccabili: quello che più mi colpisce è la capacità di "tessere le fila" del discorso in ogni singolo scatto.
Continuo a scorrere e guardare il suo account e sono sempre più sbalordita. In nessuna delle foto Natalia compare in atteggianti sexy o ammiccanti, insomma sembra aver capito, nonostante la tenera età, che "oltre alle gabme c'è di più" e che il cattivo gusto non porterà più like e più fan. Natalia Seth punta tutto sulla bravura e la creatività e come vedremo più avanti anche sulla simpatia.

Le sue immagini ben riuscite hanno 8 segreti, ce li racconta lei stessa in un tutorial su Youtube:

#Abbozza le tue idee su carta. Questo aiuta a fissare i pensieri
#Fai delle prove con le ombre e le luci. In esterno la luce ti aiuta a capire e realizzare degli effetti che con Photoshop sono difficili da ricreare
#Utilizza oggetti di scena divertenti. Meglio se buffi ed economici
#Scegli un outfit che completa la foto. Spesso jeans e maglietta non bastano
#Scegli una bella location. Io preferisco prati e natura in generale
#Se usi Photoshop prenditi il tempo per studiare e migliorare
#Utilizza diverse applicazioni per i filtri
#Fai tante prove diverse con i colori

Guardando il video tutto mi e stato chiaro: Natalia sembra un manga vivente! Quell'energia che vedo nelle foto non è altro che il riflesso della simpatia e della spensieratezza della giovane fotografa.

 

Di seguito il tutorial in versione integrale:

 

More info here

loading...
Saturday, 10 December 2016
Back to Top