Spesso ciò che osserviamo non è propriamente fedele alla realtà: illusioni ottiche, giochi di forme e colori sono sempre dietro l’angolo pronti a regalarci un punto di vista differente; spesso poi, ci stupiamo di fronte ad immagini surreali create grazie ad una manipolazione ex post, operata dalle mani sapienti di chi vive di pane e Photoshop.
Tuttavia c’è chi preferisce ingannare l’occhio con mezzi analogici e giocare ad armi pari con uno dei sensi più delicati e soggettivi: la vista.
Lisha Simpson è il nome della giovanissima artista australiana che sta facendo impazzire gli utenti di Instagram con le sue illusioni ottiche da capogiro.
La ventunenne, nata a Canberra, è una truccatrice professionista che aspira a diventare una vera e propria body painter; Lisha, unendo la passione del trucco a quella del disegno, ha dato vita a delle opere d’arte originali che ingannano e stupiscono gli osservatori.





La tela su cui dipinge è singolare e si estende dal suo gomito alla punta delle dita della mano e gli strumenti che utilizza sono trucchi specifici, adatti al body painting.
L’artista, grazie alla sua abilità manuale ed alla fantasia che la contraddistingue, riesce a trasformare il proprio braccio in qualcosa di completamente nuovo e differente ed a confonde chiunque si trovi a curiosare nel suo profilo!
Con l’aiuto di uno sfondo nero e della giusta regolazione di luci ed ombre, Lisha riesce a scorporare la mano dal proprio avambraccio e, come un mago esperto, rende credibile tutto ciò che crea.
Le immagini che posta sul suo profilo Instagram - che conta più di 20k follower - hanno stili differenti: alcune catapultano chi le osserva in un mondo magico e fantastico ed altre hanno un gusto più tetro, quasi macabro.





Così, in alcuni scatti la sua mano diventa una fluttuante medusa o si trasforma in uno sciame di farfalle variopinte, in altri il suo avambraccio diventa un inquietante tentacolo di polipo, un uncino appuntito o, ancor peggio, uno scheletro.
Le opere di Lisha riescono a donare materialità e tridimensionalità a qualcosa di naturalmente tridimensionale e tangibile come il corpo umano.

Lasciatevi illudere dal suo profilo Instagram!

loading...
Monday, 05 December 2016
Back to Top