Dove sono finiti gli amanti del Cyberpunk e del Retrowave che tanto andavano di moda negli anni 80? Sembra strano a dirsi ma sono finiti tutti (o quasi) nelle foto dell'artista russo Andrey Maximov.Maximov è un talentuoso fotografo autodidatta con sede a Mosca ed è anche la mente dietro il profilo Instagram che porta il nome di @street_invader. Un account interamente ispirato al mondo e all'immaginario cyberpunk, alla cultura pop giapponese e all'estetica anime.  Maximov realizza splendide foto, collezionando scatti rubati alla strada, vibranti ritratti e paesaggi nascosti. Le sue foto rit

Caitlyn Grabenstein è una web designer e artista visiva con sede nella contea di Delaware, in Pennsylvania. Si è fatta spazio su Instagram grazie a deliziosi collage digitali realizzati con vecchie fotografie prese dalle riviste retrò. I suoi lavori sembrano fermi all'America degli anni '50, quasi fossero dei manifesti propagandistici del dopo guerra.I manifesti di propaganda post bellica del secolo scorso erano caratterizzati da un'iconografia semplice e familiare, dai colori caldi e dai toni rassicuranti. Poster e cartoline, insieme a radio e cinegiornali hanno svolto un ruolo fondamental

Merito di una spiccata capacità nel trovare un perfetto bilanciamento tra colori e oggetti, quella dell'artista Phonsay potremmo definirla l'arte dell'equilibrio. Il lavoro enigmatico di Phonsay ci porta in un mondo surreale ed etereo, ricco di paesaggi sterili, cieli lunatici, animali, creature marine e boschi tranquilli; un posto al confine tra realtà e immaginazione. Phonsay lavora con la pittura, la fotografia e il foto ritocco, attingendo da una vita di equilibrio e contrasto con lo scopo di creare immagini surreali e minimaliste. In questo immaginario la natura sembra una madre accogli

Pablo Rochat è un art director e graphic designer specializzato in creazione di contenuti virali per i social media. Pablo è un burlone con un talento per l'originalità e sta cambiando il modo di fruire i contenuti on line, dimostrando quanto sia semplice spargere divertimento e intrattenimento nelle nostre vite. La sua bravura è quella di aver capito che bisogna far ridere le persone per catturare la loro attenzione. Le sue burle on line, fatte di foto, animazioni e slowmotion, prendono ispirazione dall'arte, dal design, dalla cultura popolare, e soprattutto dalla tecnologia e dai suoi

Il duo creativo composto da Aleia Murawski e Sam Copeland costruisce elaborati set in miniatura per lumache. Scrivanie, camere da letto, bagni e quant'altro; tutto è costruito in miniatura per essere abitato da lumache. Questi piccoli e viscidi animaletti si muovono così lentamente che c'è qualcosa di ipnotico nel guardarli mentre fanno cose tipicamente umane come mangiare frittelle al tavolo della colazione o lavorare al computer.Gli ambienti ricostruiti da Aleia Murawski e Sam Copeland sono intrisi di nostalgia e dettagli curatissimi: prati perfettamente falciati, salotti ben ordina

La street pole dance è l'ultima tendenza urban che sta spopolando negli Usa.Stiamo parlando di Pole Dance fatta per strada, utilizzando tutto quello che il paesaggio urbano ha da offrire. La diffusione di questa disciplina è così ampia che viene paragonata addirittura al Parkour. Ma, mentre il Parkour nasce direttamente sulla strada, la Pole Dance ha origine nelle palestre...Spieghiamo subito una cosa, la Pole Dance non ha nulla a che vedere con la Lap Dance, se non l'utilizzo di un palo. La Pole è un vero e proprio sport che racchiude varie discipline: Pole Fitness, Coreo Pole, Combo Po

Oggi parliamo di un'esuberante cameriera di Berlino che adora ballare. Detta così può sembrare una cosa banale o una descrizione che potrebbe calzare i panni di tante persone, ma la storia che vi stiamo per raccontare non ha nulla di convenzionale ne' comune....Lei si chiama Stella Bossi, è bionda, alta, magra e adora l'arte, i party, la musica techno e i festival ed ha più di 13 mila follower su Instagram. Cosa fa di preciso e perché è così seguita? Semplice; Stella balla mezza nuda nei posti più improbabili, indossando trikini sgambatissimi e shorts leopardati o luccicanti con i qual

@abandonment_beauty è un incredibile archivio fotografico, che raccoglie gli scatti di diversi utenti e fotografi, documentando la fragile bellezza dei luoghi abbandonati. C'è qualcosa che ci attira quando si tratta di fabbriche, stazioni e case abbandonate, ci piace la loro tranquillità e ci affascina in modo in cui la natura sia intervenuta, riappropriandosi di quel luogo: acque cristalline che celano relitti spettrali o paesi abbandonati interamente ricoperti di vegetazione.   Sentiamo la desolazione di una bella casa e ci chiediamo perché i proprietari se ne siano andati e perch

Chiara Bolognesi è un'artista visiva e autrice di un colorato diario visuale su Instagram: @clairydoingthings Abbiamo scoperto che è una viaggiatrice e adora i colori vivaci e i forti contrasti. E' appassionata dell'America e di questo paese ama il paesaggio curato e i grandi spazi aperti, dominati dalle vistose insegne luminose, dall'estetica romantica e decadente. Abbiamo fatto a Chiara qualche domanda per capire meglio il suo lavoro.   Raccontaci qualcosa di te e del tuo background. Chi sei e cosa fai nella vita?   Sono nata in un piccolo paese di provincia nel 1990. Ancora

Angelica Hicks è diventata famosa come tanti artisti contemporanei grazie ai social network. Le sue illustrazioni si caratterizzano per la satira arguta e i molti giochi di parole che mischia ai disegni dal tratto sottile.   Angelica si ispira ai lavori di Egon Schiele, Hannah Hoch e Hilary Knight, le sue sono autentiche vignette che raccontano storie sempre diverse ma regolarmente basate su ciò che accade nell’universo della moda o dello show biz. Questa sua passione per la moda non è passata inosservata agli occhi di Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci che l'ha chiamata
Avanti
mercoledì, 16 ottobre 2019
Back to Top