Quante volte, osservando qualcosa di interessante, vi (o mi) è capitato di pensare: va beh, cosa ci voleva? Sarei stato in grado di farlo anche io!Facile parlare e riflettere da dietro le quinte ma resta il fatto che qualcuno ci ha pensato prima di te, qualcuno ha dedicato tempo e passione per seguire quel lampo di genio lontano anni luce dalle tue intenzioni…Oggi si parla di collage, una forma d’arte così primitiva ed elementare che mi ricorda quando ero piccola, quando all’asilo presa dalla smania di questa nuova scoperta non mi limitai a ritagliare riviste ma decimai la biblioteca d[...]

Il binomio luce-parete ha sempre significato una sola cosa: il gioco delle ombre cinesi. Che tu sia un bimbo o un uomo in giacca e cravatta, è scientificamente provato che alla vista di una fonte luminosa e di un muro tenterai, compiaciuto, di riprodurre con le tue mani una qualsiasi forma di senso logico da poter proiettare. Le ombre, nel corso dei secoli, hanno sempre racchiuso un significato profondo riscontrabile nell’arte, nella poesia e nelle tradizioni ed anche oggi fanno parlare di sé tramite l’apporto creativo di una neo star di Instagram: Vincent Bal.Vincent Bal, che ha cattura[...]

Cousins ​​Maisie, nata a Londra nel 1992 è un'artista visuale che ha un approccio sfacciatamente edonistico e autoreferenziale all'arte. Cousins ​​Maisie ama sondare territori proibiti e temi forti come sesso, potere, femminilità, natura, tecnologia e l'ossessione per il corpo! I suoi lavori sembrano ribadire che nonostante tutti i nostri sforzi nessuno è perfetto e nessuno sfugge a dettagli imbarazzanti come smagliature, peli, foruncoli, macchie sulla pelle e trucco sbafato. La perfezione non esiste anche se ci ostiniamo ad inseguirla ad ogni costo. Le donne bellissime che l'artist[...]

L’arte del collage impazza sul web e trova su Instagram l’ambiente perfetto in cui esprimersi e mostrarsi liberamente. Sempre più artisti ma anche semplici creativi e appassionati liberano la propria mente, tagliano, incollano e assemblano tra loro immagini diverse e condividono con gli utenti del celebre social fotografico i loro risultati, molto spesso innovativi. Digitali o cartacei che siano, i collage condivisi su Instagram non seguono un filo conduttore comune, ma al contrario differiscono per stili, soggetti e mood descritti ed è facile trovarsi di fronte ad elaborazioni molto lo[...]

E' famoso come Bessnyc4 ma il suo vero nome è Doug Abraham, creativo digitale di New York, specializzato in collage. Prima ha conquistato Instagram con i suoi lavori trasgressivi, poi le grandi maison del lusso.Abraham taglia e rielabora immagini di campagne pubblicitarie e personaggi famosi prese in prestito dalla cultura pop. Stravolgimenti grafici e di contenuto per gettare su quelle stesse immagini così tanto conformiste una luce completamente nuova, con le quali l'artista ri-esamina abilmente le nozioni contemporanee di bellezza, sessualità, buon gusto, porno, horror e tecnologia.Porta[...]

Se pensate che ormai tutti ma proprio tutti possiedano un account Instagram…beh, avete ragione. Ci sono celebrità o aspiranti tali, blogger, ma anche le zie, i figli della vicina, animali bellissimi o semplicemente persone comuni che amano raccontare fotograficamente attimi della propria vita. Oggi vi presentiamo Skellie, nuova star del fortunato social. Anche lei ha un suo profilo, OMGliterallydead, un pubblico vasto di circa 284 mila seguaci e più di 400 post che documentano le sue giornate. Cosa c’è di strano? Skellie è uno scheletro, proprio come quelli delle lezioni di anatom[...]

Juliette Mainx è una giovane fotografa di moda, nata a Monaco di Baviera, cresciuta a Maiorca, che attualmente vive a Berlino.La sua fotografia è molto colorata e appariscente e rispecchia il suo simpatico personaggio. Per conoscerla meglio e capire cosa intendo dovete visitare il suo account Instagram. Qui tutta la sua esuberanza, il sorriso e il calore di Juliette prendono forma. Quello di Juliette Mainx è uno dei tanti profili che vanno seguiti non solo per il talento artistico ma per il personaggio che racconta. Nel suo caso Instagram non è solo un porfolio di lavori, brillanti e ben [...]

Ormai internet ci conosce, ci studia e ci propone i contenuti che, in qualche modo, potrebbero essere di nostro interesse. Così fa anche Instagram che, non appena ci sorprende mentre dispensiamo like o diventiamo follower di qualcuno, ci invita a seguire altri profili somiglianti a quelli da cui siamo stati attratti in precedenza.Così, secondo questo infimo e stimolante postulato sociologico chiamato “coda lunga”, sono venuta a conoscenza del profilo di Marcus Oakley, inglese d’origine e scozzese d’adozione.Il giovane artista, ispirato dalla sinestesia tra le due culture, dalle merav[...]

Helena Hauss ha 27 anni ed è un'illustratrice parigina.Lavora di solito su grandi tele da 100cm x 70cm che le permettono di scendere nel dettaglio e far risaltare ogni particolare: capelli, accessori, vestiti e location. Helena ha iniziato a disegnare alle superiori, a scuola, durante le lezioni, quando invece di prendere appunti disegnava con la sua Bic sui libri di testo. La scelta della penna Bic è stata inizialmente una scelta obbligata perché in questo modo poteva confondere l'insegnante e non farsi "beccare" mentre disegnava! Crescendo ha iniziato a sperimentare anche altri [...]

Tutti quanti, in un modo o nell’altro, siamo naturalmente attratti dai colori: c’è chi impazzisce per i toni pastello, chi per quelli più vivaci e decisi e chi, come me, ha occhi solo per il nero (è pur sempre un colore!).C’è una sorta di potere persuasivo nei colori, alcuni ti tranquillizzano, altri trasmettono fiducia, felicità o passione, si pensi al rosso.Ma che succede quando questi si mescolano, si uniscono nella giusta quantità e si presentano nella perfetta composizione geometrica? Avviene una magia, un po’ come quella a cui assistiamo quando appare un arcobaleno dopo il [...]
Avanti
Tuesday, 06 December 2016
Back to Top