Entro il 2021, con un voto più che convinto, L’Europa ha deciso di vietare tutti gli articoli monouso di plastica. Un dato che forse non tutti conoscono riguarda le cannucce che siamo abituati ad usare per gustare al meglio le nostre bevande preferite; ebbene, sembra incredibile ma contribuiscono per il 4% all’inquinamento mondiale di plastica! Le aziende e i creativi sono corsi ai ripari per salvare l’uso della cannuccia, proponendo soluzioni eco-compatibili alternative alla plastica. Tramite un post diventato virale di un utente Reddit (con l’hashtag pastastraws), abbiamo scoperto che in Italia molti bar hanno trovato una soluzione brillante….utilizzare la pasta al posto delle cannucce di plastica! La pasta è disponibile in tutte le forme e dimensioni anche se la forma tubolare dei bucatini sembra fatta apposta per l’utilizzo….

Se utilizzare la pasta al posto delle cannucce dimostra tutta la creatività italiana, un’azienda britannica ha fatto un ulteriore passo in avanti; si chiama Stroodles e produce cannucce fatte di pasta (in vendita on line). Le Stroodles durano fino ad un’ora in una bevanda fredda, sono insipide e possono essere compostate dopo l’utilizzo; sono commestibili e biodegradabili a base di grano e acqua, quindi sono anche vegane al 100%!

Maxim, il fondatore di Stroodles, oltre che al profitto pensa ad un futuro sostenibile ed intervistato sull’argomento ha dichiarato:

"Stroodles è un movimento, una società educativa e una porta verso comportamenti e pensiero più sostenibili e la cannuccia è solo il primo canale (di comunicazione) nella nostra missione per combattere i rifiuti di plastica. Vogliamo attrarre e raggiungere le persone meno (rispettose dell'ambiente) e mostrare loro quanto sia facile apportare cambiamenti sostenibili e farli entrare nella loro vita. L'approccio è quello di farlo in modo divertente e non predicativo, senza puntare il dito. Preferisco piuttosto che le persone interagiscano con uno Stroodle e poi inizino a porsi le domande giuste, come "Perché c'è una cannuccia nella mia bevanda?”

Proveremo Stroodle al prossimo Bloody Mary!

lunedì, 16 dicembre 2019
Back to Top