Oggi per parlare di moda ci spostiamo a Barcellona. Pensate alla grandiosità e alla sacralità della Sagrada Familia e immaginate una collezione fashion ispirata a tutto questo. Sto parlando della collezione Autunno/ Inverno 2016-17 del brand spagnolo Txell Miras, che ha portato sotto i riflettori Conventual, una collezione che ruota intorno ad un’estetica che predilige l’austerità e la sacralità come punto di forza dell’essere umano.



Txell Miras ha presentato le sue proposte alla 17esima edizione di 080 Barcelona Fashion, portando in passerella delle modelle vestita da suore: abiti neri e lunghi come tuniche e copricapi austeri con veli e cornette, quasi fossero abiti religiosi. Dopo Dolce&Gabbana, che con la collezione Abaya hanno proposto abaya e hijab fashion per le donne mussulmane, adesso tocca alle nostre “sorelle” cristiane. Per Txell Miras la religione è parte integrante della nostra cultura e dell'attualità, per cui non c'è nulla di strano nel realizzare abiti ispirati alle vesti religiose o con stampe di volti di suore e croci.
La vita di tutti i giorni, il cinema e l'arte ci parlano sempre più spesso di religione, e la designer Miras La Vanguardia a tal proposito ha puntualizzato: "Mi sono ispirata ad una mostra che ho fatto a Cal Rosal, un ex convento, che è ora un centro per l'arte contemporanea". Altra fonte di ispirazione per la collezione Conventual è stato Ida, un film polacco in cui la protagonista è una ragazza che vive in un convento.

Ancora una volta Txell Miras punta tutto sul bianco, nero e grigio ma con strutture e volumi diversi, ricchi di drappeggi e leggerezza. Si gioca tutto sui contrasti, in una collezione che accosta stampe provocatorie con volti di suore a raffinata seta e maglie sottili.

 

loading...
Friday, 09 December 2016
Back to Top