Soya Fish è un marchio italiano di calzature artigianali che ha lanciato un genere tutto suo: le sneakers con suole tecniche o platform in gomma, ma ricoperte di pailettes, perline e altri dettagli coloratissimi e glamour.
ll nome come lo stile di questo brand sono dichiaratemente ispirati al Giappone. Il marchio infatti prende in prestito il nome delle bustine di salsa di soia a forma di pesce comunemente servite nei ristoranti di cucina asiatica. Lo stile si ispira ai colori freschi, alle stampe e ai tessuti, a volte retrò, tipici dello street stile giapponese. La filosofia dietro tutte le calzature Soya Fish è quella di prendere come base per le loro scarpe modelli simili ad altre marche, come ad esmpio i grandi classici dello sport, e rivisitarle in chiave “urban”.

Oggi abbiamo chiamato in causa questo giovane marchio per parlare di un modello in particolare, quello della collezione presentata lo scorso settembre al White di Milano. In questa occasione Soya Fish ha esposto delle sneakers con una suola da running che ricordano, nella parte inferiore e nella punta, le Roshe Run di casa Nike, ma riproposte in camoscio e coperte di perline con dettagli tribali, aztechi e africani. I profili della caviglia sono in pelle, circondate da perline colorate. Altri modelli più semplici sono interamente in suede, mentre in certi altri invece il modello base viene arricchito addirittura con piume e ricami in stoffa.
Dalla sorella più famosa, la Nike Roshe Run, queste scarpe riprendono l'ispirazione zen, la semplicità e la funzionalità...ma non certo la sobrietà.




Per saperne di più: www.soyafish.com

loading...
Thursday, 08 December 2016
Back to Top