Saranno i dettagli curati, l'accostamento eclettico di colori, il profumo intenso della pelle o i cristalli di quarzo, ma di certo le borse di Iacobella Gaetani sono molto più di un accessorio fashion.
Il nome del marchio e' Iacobella, ma le sue creazioni vengono identificate ormai con il suo motto e mantra: Naked&Sacred.

Dietro tutto questo c'è qualcosa di profondamente diverso dalla semplice vanità, tutta femminile, di sfoggiare una bella borsa: in queste creazioni c'è l'anima di chi le produce e di chi le indosserà.



Iacobella Gaetani è nata in viaggio, ed ha passato gran parte della sua vita viaggiando.
 “Ho viaggiato anche quando ero nella pancia di mia mamma e sono nata nella Columbia Britannica, in Canada. Ho cominciato a viaggiare presto per conto mio, sopratutto in India e in Sudamerica. Durante questi viaggi in terre diverse mi sono appassionata sempre di più al rapporto che esiste tra la cultura e la natura” - racconta Iacobella.
Nelle sue collezioni si possono chiaramente rintracciare contaminazioni lontane, cura del dettaglio ed un'arcaica manualità.



Ogni borsa è accompagnata da un cristallo di quarzo, che è stato selezionato individualmente ed è stato scelto per le sue imperfezioni, è proprio per questo risulta essere unico e raro.
Si ritiene che i cristalli abbiano una peculiare energia vitale che viene trasmessa e rilasciata. Ogni cristallo ha una sorta di "campo energetico" capace di entrare in contatto con la nostra memoria atavica e quindi capace di agire sulle persone a livello fisico-emotivo-mentale, riportando equilibrio e armonia.

"Quello che mi ha sempre affascinato di questi materiali" - dice Iacobella - "è che sono come un frutto nascosto della terra, la cui creazione è lunga migliaia di anni. Per me hanno la stessa bellezza di un fiore, di una conchiglia di corallo o della formazione di una radice, con forme e colori naturalmente perfette".

I cristalli, insieme alle corde di pelle intrecciate a mano, sono stati scelti come alternativa ai metalli pesanti di cerniere e chiusure. Con questa scelta la designer preserva in toto la naturalità dei suoi manufatti. La pelle di vitello e il camoscio, invece, sono stati scelti per la loro longevità e per la loro capacità di invecchiare in modo bello.
Ogni borsa viene accuratamente realizzata con l'uso di metodi tradizionali di artigianato italiano, ed ogni modello ha una sua storia: nulla è lasciato al caso a partire dal nome.
Nella sua ultima collezione spicca un delizioso secchiello chiamato NIRMALA bag. Il suo nome deriva dal sanscrito e significa “forma più vera e luce interiore pura”.

Prossimamente le borse di Iacobella saranno a Parigi durate la couture nel Pop Up Cabana all'Hotel Bristol e da Agosto al Bon Marche con Wait and See. Presto Icobella lancerà la sua nuova collezione al San Carlo di Torino.

Abbiamo chiesto a Iacobella qualche anticipazione sulla prossima collezione e abbiamo piacevolmente scoperto che sarà all'insegna del colore: "Sono appena tornata dal Messico dove ho visitato Las Pozas, le montagne a nord di Città del Messico, il cui nome significa Le Piscine e Il giardino delle meraviglie, un luogo dove non si capisce dove finisce l'arte umana e dove inizia la natura. Per questo, i colori saranno molto legati alla terra".

Il brand Iacobella di Iacobella Gaetani ci è stato proposto da Giorgia Valenti Beccaria PR che ringraziamo per la professionalità e il lavoro di ricerca ed alla quale ci affidiamo per selezionare e presentare brand di successo e nuovi talenti".


loading...
Tuesday, 27 June 2017
Back to Top