Ebbene si, parliamo di moda e di icone di stile, scordatevi pure top model e modelli; attori, sportivi e cantanti conquistano la scena glamour e ne diventano i veri protagonisti, abbinando forte personalità al proprio stile originale e chic.
Il binomio moda-cinema è ormai una realtà affermata e non ci stupisce scoprire che il pirata Jhonny Depp sarà testmonial dell’ultima campagna di Dior, e grazie a David Beckham abbiamo negli anni imparato che uno sportivo può rappresentare la classe e l’eleganza in maniera eccellente tanto da diventare volto e corpo delle maggiori case di moda come Armani, tanto per citarne una. Attori e sportivi sono, dunque, ormai parte dello style system, ma i nuovi trendsetters del gusto hanno voci da favola, sono vincitori di dischi di platino, produttori e compositori d'oltre oceano. Prima cantanti e poi influencer. Mentre gli stilisti si contendevano queste star per averli come testimonial, Pharrell Williams, Kanye West e Rihanna disegnavano le loro collezioni e si affermavano come stilisti.



Gli Oscar della moda americana non si sono di certo lasciati sfuggire questi "ragazzi d'oro" dalla capacità di trasformare in tendenza tutto ciò che sfiorano, e lo scorso giugno hanno premiato Pharrell Williams conferendogli il Cfda Fashion Icon award 2015. L'eclettico artista vince in quanto giudicato "una persona il cui stile ha avuto un impatto significativo sulla cultura popolare a livello internazionale". La sua energia positiva si fonde con ciò che indossa e il suo senso dello stile ispira milioni di giovani di tutto il mondo.



"Lo stile unico di Pharrell Williams gli è valso la reputazione di essere uno dei trendsetter più riconoscibili al mondo",
indica il CFDA in un comunicato.

Stesso riconoscimento ricevette Rihanna lo scorso anno: anche lei, come il suo collega, è considerata una vera icona di stile e dopo aver venduto più di 150 milioni di dischi ed aver prodotto una sua personale linea d’abbigliamento è ora la prima testimonial di colore di Dior.



Grandi soddisfazioni e grandi responsabilità per questi giovani dalla grande attitudine per il successo, ma come spesso accade la troppa fama rischia di dare un po’ alla testa.
Questo sembra essere il caso dell’ambizioso Kanye West, che addirittura non si limita a moda e musica ma ha annunciato di volersi candidare alle prossime elezioni presidenziali del 2020.
Sempre sul podio tra i rapper più pagati al mondo, è ormai influencer affermato e considerato uno tra gli uomini più glamour del pianeta, e sembra quasi che voglia abbandonare i suoni hip hop per concentrarsi solo sulla sua attività di stilista.



Dopo aver realizzato la sua personale linea d’abbigliamento maschile e dopo varie collaborazioni con Nike e Louis Vuitton, Kanye torna in passerella presentando Yeezy, la linea che ha disegnato in collaborazione con Adidas. La star si è concentrata su pezzi portabili, unendo maglieria, capispalla oversize e tute da indossare ogni giorno, e non solo in palestra. La critica non è stata di certo tenera nei suoi confronti, definendo i suoi capi "abiti per schiavi futuristici" o "perfetti per i protagonisti di The Walking Dead". Ma sono i numeri a parlare: le scarpe da lui ideate sono andate a ruba e la collaborazione con il brand tedesco si è rivelata un gran successo. In attesa della prossima collezione lo vediamo insieme a sua moglie Kim Kardashian come testimonial della nuova campagna Balmain.

loading...
Sunday, 04 December 2016
Back to Top