Una collezione moda dichiaratamente ispirata ad Hannibal Lecter.
Perchè non indossare una camicia di forza come quella del protagonista del celebre film Il silenzio degli innocenti? In fondo è sempre una camicia!
Scherzi a parte, c’è una promettente designer Ucraina che ha creato una collezione autunno/inverno realmente ispirata ad Hannibal Lecter. Lei si chiama Lara Quint ed è una giovane designer vincitrice del concorso BE NEXT e Design. 
Contro ogni aspettativa questa collezione non ha nulla di strano o inquietante, non sono abiti da maniaco ma lunghi cappotti con motivi floreali, tute da giorno, camicie, abiti da sera e coloratissime felpe over size.  Per realizzare le stampe per gilet, camicette in seta trasparente, camicie e jeans la stilista si è affidata all’artista norvegese Ashkan Honarvar, che seguendo l'ispirazione letteraria  della designer, ha disegnato in esclusiva 10 stampe floreale. Chiaramente non potevano mancare le coloratissime farfalle che Lecter, il maniaco protagonista del romanzo, collezionava ossessivamente.

La "leggenda" vuole che mentre Lara Quint lavorava alla sua collezione Autunno/Inverno 2015, si è lasciata trasportare dal romanzo di Thomas Harris, che racconta la storia di Hannibal Lecter, chirurgo di successo, psichiatra e serial killer, con il pallino per il cannibalismo.
Impressionata dalle parole del celebre personaggio, un fervido estimatore della bellezza e conoscitore dell'animo umano che mangiando carne umana aspira a scrutare le profondità insondabili della natura umana, ha deciso di dedicargli una collezione di abiti. Secondo la stilista, anche l'uomo moderno divora se stesso, cercando di coprire il vuoto interiore con una patina luccicante.
Nonostante la strana ispirazione Lara Quint, oltre alle camicie di forza con fiori e farfalle, ha creato cappotti scultorei e sartoriali, decorati da tulipani porpora e arancione chiaro, che sbocciano ad altezza spalla, comodi pantaloni jeans e diverse camicie in seta.
 

loading...
Thursday, 08 December 2016
Back to Top