La nuova collezione di intimo firmata La Fille d'O non lascia spazio a fraintendimenti: se si sceglie di indossare dell’underwear sexy bisogna essere pronte a qualsiasi evenienza! Demi – monde, ultima seducente collezione nata in casa Fille d’O, consacra definitivamente il corpo femminile a rifugio intimo e luogo di svago ed infine a strumento di piacere pronto all’uso. Vita alta e avvolgente per far risaltare le gambe, profondi spacchi sul retro e tulle impalpabile lasciano ben poco all'immaginazione e sembrano piuttosto un call to action.

La Fille d'O è il marchio di biancheria intima più ribelle del Belgio, non solo perché ha già mostrato capezzoli e peli pubici, e per questo motivo è stato più volte bannato da Instagram e Facebook. E' ribelle perché come dichiara la fondatrice stessa, Murielle Scherre, i suo prodotti devono rendere una donna un’amante perfetta, senza assomigliare all’intimo dozzinale di una qualunque prostituta. Murielle dai suoi lavori e da se stessa cerca l’equilibrio perfetto tra classe, stile, sensualità e qualità del prodotto. Fille d'O è dunque la lingerie delle contraddizioni perché è al tempo stesso una combinazione di innocenza alla Lolita e consapevolezza del proprio sex appeal alla Betty Boop, ma è anche una lingerie sexy, sfrontata e provocante e contemporaneamente comoda, tecnica e pratica.
Il marchio prende il nome dal celebre romanzo erotico di Dominique Aury. Dai leggins alle culottes trasparenti, la nuova collezione unisce  tulle, seta e lamé. Per scelta del marchio, i capi non sono mai pubblicizzati da modelle professioniste ma da donne e ragazze normali che non vengono ritoccate al computer. Tessuti, linee e forme inseguono modelli di seduzione che vanno dal fetish al burlesque, dalla neo-Lolita alla pin up, sempre con una missione precisa: rendere una donna normale irresistibile.

 

 

 

Per vedere la collezione completa visitate il sito La fille d'O.

loading...
Saturday, 10 December 2016
Back to Top