"Ogni donna è Madonna in un suo personale percorso fatto di dolori, amori , fierezza e bellezza ".
Maria Vittoria, fondatrice del marchio Mavì Taten, per la prossima primavera estate immagina le donne con indosso dei grandi cuori rossi e delle vesti bianche.
Mavì Taten è un brand che si è fatto notare per il linguaggio particolare, l'eleganza sobria e delicata e i colori tenui, nonché per l'attenzione nella scelta del tessuto. La nuova collezione chiamata “Passione” rompe gli schemi e si afferma per la forza e il misticismo.

Abbiamo intervistato Maria Vittoria per farci raccontare meglio delle sue Madonne addolorate...

Le tue creazioni sono spesso abiti ampi e morbidi dalle lunghezze midi, ideali per una donna raffinata che non ha bisogno di esibirsi. Ecco una domanda cattiva... cosa ne pensi di quelle donne che vanno in giro "strizzate" dentro jeans aderenti o in abiti con una taglia in meno?
I miei capi prediligono volumi comodi e ampi, ma ci sono anche quelli dalle linee più accostate al corpo, le lunghezze possono variare dal medio al lungo e sono certa dell'ottima vestibilità dei pezzi in quanto sono costruiti da me , ma con l'aiuto della mano e dell'occhio esperto di una modellista con esperienza pluriennale per grandi case di moda italiane.
La sensualità e la femminilità di una donna mi piace che venga fuori attraverso una scollatura sulla schiena, un tessuto leggero e trasparente, oppure grazie a tagli che segnano punti che riescono a disegnarla e a risaltare le caratteristiche del corpo femminile come può essere il punto vita.
La moda dà ampio spazio a visioni differenti ed estetiche diverse, per cui chiunque è libero di manifestarsi e sentirsi a proprio agio con un abito strizzato, tenendo però presente la propria fisicità; mi viene in mente Azzedine Alaya, abiti scultura fascianti ma armonici.

Dove risiede per te la femminilità?
La femminilità è un atteggiamento, un modo di porsi.

Parlando della tua ultima collezione, da dove viene tutta questa “Passione”, che non a caso è anche il nome delle collezione SS16?
La Passione nell 'ultima collezione, la ss16, è quella di chi si strugge e chi prova piacere contemporaneamente, per qualcuno o per qualcosa. Questo sentimento totale e intenso è anche quello delle Madonne, una presenza forte nelle processioni del sud italia ( io sono Pugliese), le madonne addolorate appunto, ma anche quelle in estasi. In questa visione ogni donna è madonna in un suo personale percorso fatto di dolori, amori , fierezza e bellezza. E di fede c'è bisogno sempre: la fiducia in un progetto, credere in qualcosa o in qualcuno e nella bellezza che ci circonda sempre.

In bocca al lupo per tutto! Ma prima dicci un'ultima cosa, ci anticiperesti qualcosa sul tuo prossimo lavoro?
Il mio prossimo lavoro nasce intorno alla confusione, intesa in maniera positiva, un turbine di cose mescolate nel vento che prima o poi si calmerà, e allora si farà chiarezza. Si concentra soprattutto su capi quali camicie e gilet, utilizzando tessuti stampati (insolito per Mavì Taten) con fiori e foglie e l'aggiunta di passamanerie, cercando di arrivare a pezzi "ricchi", ma comunque ben delineati.

Per maggiori info visitate il sito Mavì Taten.
Photo: Dario Miale, modella: Daniela Zaccaria.

 

loading...
Tuesday, 06 December 2016
Back to Top