Quella di Gennaio 2018 è stata un'Altaroma per noi inedita che si è presentata come un caleidoscopio di costumi e culture differenti e sempre più attenta all’alta artigianalità.

Tre stilisti a confronto, ognuno di loro racconta l'Oriente a modo suo.

Filippo Laterza presenta la sua collezione di haute couture SS18 “Opera Orientale”. Un viaggio immaginario della "Via della Seta", abiti da sogno, drappeggi, ricami, maxi gonne e maxi cappotti.
Orientale e mitologico divengono pop art, la sartorialità e l’eleganza anglosassone si veste di contrasti fra orientalismo e modernizzazione. Tagli, volumi e forme dell'alta moda vengono modernamente rivisitate con un tocco esotico.


Narguess Hatami torna a Roma per presentare “Revolutionary Road”, la sua collezione Fall Winter 2018-2019 e anche lei porta un pizzico di oriente al Guido Reni District.  Miahatami ci guida attraverso l’Iran, il suo paese d'origine. La collezione è un viaggio attraverso la “Rivoluzione Bianca”, un ambizioso programma di riforme e modernizzazione lanciato nel 1963 dallo Scià Mohammad Reza Pahlavi.
Protagonisti della collezione soni i capi tradizionali, indossati da contadini e le giacche rubate al guardaroba maschile militare. Le numerose applicazioni gioiello presenti sui capi, sono una rivisitazione di quelle tradizionali delle contadine iraniane dell’epoca e vengono applicate ai capi come se fossero medaglie militari.



Soocha presenta ATTI UMANI/HUMAN ACTS, collezione Autunno Inverno 2018/19, che si ispira al secondo capitolo dell’omonimo romanzo della scrittrice coreana Han Kang. Partendo da un brutale episodio di repressione militare, avvenuto in Corea del Sud, con questa collezione Soocha torna alle proprie origini, confrontandosi con i tumultuosi anni 80, che nel suo paese furono gli anni della riconquistata libertà, passata però attraverso momenti molto difficili.
I volumi della collezione fanno incontrare le forme dell’abito tradizionale hanbok, con la rivoluzione stilistica degli anno 80, mischiando il tutto con le tendenze urban di cui Soocha è interprete dall’inizio del suo percorso.

Urban Contest Magazine: Arts, Culture, Lifestyle & News

Saturday, 21 April 2018
Back to Top