• Anastasia Mastrakouli: il suo alfabeto nudo e sensuale

    La comunicazione non verbale: esprimersi tramite il linguaggio del corpo, la postura, i movimenti. Evitare l'uso delle parole, non calibrare il tono di voce e preferire un aspetto quasi estetico della comunicazione, quello strettamente legato allo spazio, all'aspetto, ai sensi.La fotografa greca An [...]
  • Intervista con I Cho, la particolarità dei graffiti russi

    Mosca è piena di tag, disegni murali, dipinti di vari artisti che lasciano il proprio segno nella giungla urbana. Ma che cosa caratterizza la street art della capitale? Risponde uno dei gruppi più attivi, i Cho Cho.Foto: Jan LieskeI primi graffiti comparvero in Urss alla fine degli Anni Ottanta. I [...]
  • L’alfabeto illustrato di Mahmoud Tammam

    Ho sempre trovato affascinante l'universo delle lettere, la loro struttura ed il modo in cui si compongono per formare le parole. In tutto il mondo l’alfabeto non rappresenta altro che lo strumento che dà vita ai concetti, il mezzo tramite cui significati, comunicazione e cultura prendono piede a [...]
  • Le calligrafie luminose di Said Dokins: urban art e potere a confronto

    La calligrafia è la disciplina della bella scrittura, nata, si suppone, ai tempi degli antichi greci e dei romani. Nel contesto underground quest’arte è chiamata lettering e spesso viene associata al mondo dei graffiti, un po’ per convenzione, un po’ perché fare delle lettere belle e leggib [...]
martedì, 15 ottobre 2019
Back to Top