• Il contributo dell'arte per Amnesty International

    Nel 1961 l'avvocato Peter Benenson scrisse un articolo pubblicato dal The Observer,“The Forgotten Prisoners”, in cui narrava la storia di due studenti portoghesi che furono tratti in arresto per aver brindato alla libertà. Da quel momento nacque il termine “prigioniero di coscienza”, ossia [...]
giovedì, 29 ottobre 2020
Back to Top